Cronaca
Commenta

Rifiuti, i lavoratori licenziati incontrano vicesindaco; trattativa ancora aperta

Incontro a palazzo Comunale, oggi, tra il rappresentante del Si.Cobas Fulvio Di Giorgio e la vicesindaco Maura Ruggeri (con delega anche al lavoro) sul tema del licenziamento dei 22 dipendenti della Fe.Mar a cui Linea Gestioni non ha rinnovato l’appalto per la raccolta rifiuti in città. “I lavoratori sono preoccupati per le mensilità non ancora percepite e per il loro futuro”, spiega Ruggeri, rappresentante dell’ente locale che non ha mai avuto rapporti diretti con la ditta, ma che per ovvie ragioni è molto interessata a che il servizio di raccolta rifiuti non venga penalizzato. Linea Gestioni infatti, società del gruppo Lgh-A2A, è l’interfaccia tra amministrazione comunale, che ha fortemente voluto il porta a porta, e i cittadini chiamati allo sforzo di differenziare con sempre maggiore cura i rifiuti. “E’ importante che siano rispettati i diritti dei lavoratori”, spiega Ruggeri “e che quindi la ditta che si aggiudicherà l’appalto assuma quelli in servizio dal precedente appaltatore. Al tempo stesso siamo in contatto con il gestore affinchè il servizio non subisca ripercussioni”.

L’assunzione dei 22 lavoratori fa parte degli accordi ancora in corso tra Linea Gestioni e consorzio Sinergie di Pagani (Salerno) il soggetto vincitore dell’ultima gara. La procedura di aggiudicazione non è ancora conclusa, questione di giorni, assicurano da Linea  Gestioni. Tra le voci ancora da chiarire c’è per l’appunto anche la questione della riassunzione dei lavoratori rimasti a bocca asciutta.

g.b.

© Riproduzione riservata
Commenti