Cronaca
Commenta

Terremoto, 21 volontari cremonesi al lavoro nei paesi bloccati dalla neve

I 21 volontari della colonna mobile di protezione civile cremonese da due giorni lavorano senza sosta, spostandosi dove c’è più bisogno in terra Abruzzese. “Le scosse continuano, oggi ne è arrivata una piuttosto forte, ma ci siamo abituati a operare con queste condizioni” ha spiegato Riccardo Rossetti, coordinatore del gruppo San Marco di Casaletto Ceredano.

Ieri i 7 gruppi della provincia di Cremona erano in provincia di Teramo, “dove mancava ancora la corrente elettrica, che abbiamo provveduto ad attivare con i generatori”. Si opera con picconi, frese e badili, scavando accessi nella neve, per permettere alle persone di uscire di casa e rifornirsi di cibo, medicinali e quanto possa occorrere per far fronte all’emergenza. Oggi i volontari si sono spostati, hanno la base operativa a Coppito, vicino l’Aquila e stanno operando in queste ore a 1050 metri, a Montereale e zone limitrofe. “Abbiamo liberato stalle e abitazioni; ci sono moltissimi volontari, per fortuna, perché molte frazioni sono ancora totalmente isolate”. Si lavora senza sosta, mentre la terra continua a tremare.

Ma 19 dei volontari cremonesi partiti, rientreranno a breve, sostituiti da un gruppo di Lodi: lo comunica la Sala Operativa di Protezione Civile di Regione Lombardia. Complessivamente il numero di volontari lombardi già mobilitati nelle operazioni in Centro Italia è pari a 356, con 68 mezzi speciali antineve e attrezzature varie per lo sgombero neve. “Le nostre squadre continuano nelle operazioni concordate, la situazione è in evoluzione e le destinazioni variano costantemente a seconda delle esigenze e delle indicazioni” spiega Simona Bordonali, assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia.

Sono al momento attive la Colonna Mobile Regionale (ANA, A2A e Parco del Ticino), le Colonne Mobili Provinciali di Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Monza e Brianza, Mantova, Pavia e Varese. Sono state attivate in aggiunta le colonne mobili di Città Metropolitana di Milano (già operante dalle 9 di questa mattina con 45 volontari) e la Colonna mobile di Sondrio (in viaggio con 35 volontari).

 

DOVE SONO DISLOCATI I VOLONTARI

MARCHE – 165 volontari
Caldarola (MC): 13 volontari Lecco
Fiastra (MC): 19 volontari Monza e Brianza
Pieve Torina (MC): 19 volontari Mantova
San Severino Marche (MC): 21 volontari Monza e Brianza
Visso (MC) e comuni limitrofi: 78 volontari Brescia + 15
volontari Pavia.

ABRUZZO – 156 volontari
Campli (TE): 6 volontari Cremona
Campotosto (AQ): 8 volontari Bergamo + 10 volontari Colonna
Mobile di Como
Capitignano (AQ): 26 uomini Colonna Mobile Regionale (ANA, Parco
Ticino e A2A) + 6 volontari Mantova + 14 volontari Varese + 10
volontari della Colonna Mobile di Como.
Cusciano (TE): gruppo SEA (14 tecnici + 2 volontari Parco Ticino
in supporto)
Montorio al Vomano (TE): 15 volontari Cremona
Teramo (TE): 45 volontari Città Metropolitana di Milano.

AmBel – LaBos

© Riproduzione riservata
Commenti