Ultim'ora
Commenta

Pomì avanti senza paura:
rosa agli ottavi di Cev, dove
accedono tutte le favorite

Tutto come da pronostico e visto lo squilibrio di valori in campo in questi sedicesimi di finale era difficile immaginare esiti differenti. Anche nella parte bassa del tabellone vincono e passano il turno due delle favorite, ossia Galatasaray (Turchia) e Dinamo Kazan (Russia).

MACCABI XT HAIFA-POMI’ CASALMAGGIORE 0-3 (21-25, 15-25, 19-25)

La Pomì passa il turno in Coppa Cev senza tremare: conquistando i primi due set le rosa di Caprara hanno ottenuto la qualificazione agli ottavi: primo set combattuto nella parte finale, ma chiuso da Fabris, secondo invece senza storia. A quel punto qualificazione matematica per le rosa, seguite da una decina di tifosi ad Haifa. Spazio a chi di solito gioca meno: in campo Bacchi e il libero Gibertini (esordio europeo), oltre che a Tirozzi che sta recuperando la forma migliore e poi Turlea, entrata a fine secondo set. Chiude il secondo set, e i giochi, un muro. Nel terzo set spazio a Peric, Zuleta e ancora Turlea, il Maccabi va avanti anche di 3 punti, ma viene rimontata e di nuovo superata con un break di 6-0 decisivo.

Intanto occorre dare uno sguardo alla parte alta del tabellone, che vede la qualificazione di tutte le favorite: ora agli ottavi si giocherà la sfida Bekescsabai-Beziers, la cui vincente affronterà poi chi passerà il turno in Busto Arsizio-Minsk Bielo. Questa parte del tabellone incrocia il cammino delle rosa in semifinale. Come noto la Pomì dovrà però prima eliminare l’Hameenlinna e, in seconda battuta, ossia nei quarti, la vincente di Stoccarda-Prostejov. Insomma, tutto come da pronostico e visto lo squilibrio di valori in campo in questi sedicesimi di finale era difficile immaginare esiti differenti. Anche nella parte bassa del tabellone vincono e passano il turno due delle favorite, ossia Galatasaray (Turchia) e Dinamo Kazan (Russia).

Giovanni Gardani

© Riproduzione riservata
Commenti