Cronaca
Commenta4

Rigenerazione urbana: tra animazione e opere in 2 anni e mezzo spesi 182mila euro

Lunga e circostanziata risposta dell’assessore Barbara Manfredini alla consigliera Maria Vittoria Ceraso sugli interventi di rigenerazione urbana dal 2014 ad oggi (leggi qui: Rigenerazione urbana, Ceraso chiede conto  degli investimenti). Un vero e proprio rendiconto nel quale sono descritti gli interventi (a cominciare dalle famose strisce blu) sul centro storico, per arrivare a quelli nelle periferie, che quindi esulano dalle motivazioni di attrattività del centro, ma rispondono ad esigenze di decoro urbano, come nel caso della riqualificazione da oltre 7 milioni prevista a San Felice. Tra gli ‘interventi puntuali sugli spazi pubblici’, vengono citati in via prioritaria quelli realizzati sui corsi Garibaldi, Mazzini e Largo Boccaccino, con la precisazione che “la maggior parte delle spese sostenute hanno riguardato beni durevoli e reimpiegabili”. Vengono anche riepilogati i costi: nel 2014 il discusso intervento delle onde blu su corso Garibaldi, già oggetto di numerose altre interrogazioni, è costato tra tutto 20.780 euro (realizzazione, rimozione, wi-fi, sedute in legno). Nel 2015, anno della scritta ‘Boccaccino’ dietro gli absidi della Cattedrale, sono state realizzate cinque piazzole con gazebo, la scritta Stradivari di fronte alla casa nuziale ed altro: in tutto, tra sedute e, tappeti e servizio metronotte, sono stati spesi 55.383 euro.

L’anno 2016 ha visto interventi per 20.887 euro tra tinteggiature panchine, tappeto rosso in largo Boccaccino, fioriera tonda, restauro statua Stradivari, restauro gazebo, filodiffusione natalizia ed altro.

Per quanto riguarda il capitolo animazione, il fiume urbano che ha interessato nel 2014 corso Garibaldi e corso Campi è costato 10.200 euro circa; l’anno successivo le attività si sono implementate, con le esecuzioni musicali dal balcone di casa Stradivari, video painting, fino ai pianoforti sui corsi: 48.951 euro il costo. 26.589 euro invece la spesa di quest’anno. In tutto, e solo per il centro storico, nei due anni e mezzo di amministrazione, sono stati investiti circa 183mila euro.

Leggi qui la risposta integrale

© Riproduzione riservata
Commenti