Ultim'ora
Commenta

Sorbetteria, area in vendita:
'Vincolare acquisto a più
spazio per ciclabile verso Po'

E' la richiesta del consigliere Bonali in vista dell'alienazione del bar all'inizio di via del Porto. Si tratterebbe di eliminare la siepe di recinzione dell'area tavolini.

La Sorbetteria, caratteristico ritrovo soprattutto estivo all’inizio di via del Porto è stata inserita nel piano alienazioni del Comune e potrebbe presto passare di mano. Perchè non approfittare di questa variazione per migliorare finalmente il percorso ciclabile attualmente difficoltoso e pericoloso sull’angolo tra l’inizio di via del Sale e via del Porto? La proposta viene da Filippo Bonali, consigliere di Sinistra per Cremona – Energia Civile, che attraverso una mozione chiede che “questo bene di proprietà del Comune” venga alienato “solo dietro il vincolo di modifica dell’area alienata, cioè di cessione dell’area prospiciente l’incrocio, permutato con eguale area sul lato opposto rispetto all’edificio”.

In pratica, si tratterebbe di spostare la siepe che circonda l’area tavolini del bar, rendendo questa zona di passaggio pubblico e trasferendo la medesima superficie ad uso privato dall’altra parte della Sorbetteria.

“Questa intersezione – afferma Bonali – è frequentatissima da pedoni e ciclisti di tutte le età e soprattutto famiglie con bambini durante il periodo di giugno per la fiera di S.Pietro ed è evidente lo scarso spazio di attestazione utile per la quantità di pedoni e la scarsa visibilità per i ciclisti in transito”. Inoltre, “è stata regolarizzata tutta la via del Porto con un nuovo cordolo a norma di legge; nella scheda Biciplan n°15, è indicato come opportuno l’allontanamento ciclopedonale di via del Porto dall’incrocio; inoltre le attuali strisce ciclo-pedonali finiscono direttamente contro una siepe con una evidente incongruenza rispetto agli spazi consoni per terminare in sicurezza l’attraversamento”.

© Riproduzione riservata
Commenti