Ultim'ora
Commenta

Cremona racconta
il paesaggio in una
mostra al Museo Civico

Oltre quaranta opere, tra cui i dipinti di Alessandro Magnasco, Gaspard Van Wittel, Felice Giuseppe Vertua, Pietro Ronzoni, Giuseppe Canella, Emilio Gola, costituiscono “Lo sguardo sul mondo. Vedute, capricci, paesaggi”, esposizione in programma al Museo Civico ‘Ala Ponzone’ dal 24 marzo fino al 25 giugno. Opere che desteranno la curiosità per il genere pittorico del paesaggio, e soprattutto faranno scoprire in maniera davvero inattesa piccoli capolavori. Il percorso espositivo, a cura di Mario Marubbi, conservatore della Pinacoteca, Lucia Molino, responsabile del patrimonio artistico della Fondazione Cariplo, con la collaborazione di Daniela Tocchi, raccoglie una scelta di opere provenienti dalle Collezioni della Fondazione Cariplo e dallo stesso museo cremonese. Un percorso incentrato sul paesaggio, che trova filoni paralleli nelle due collezioni, dando luogo a un suggestivo e per tanti versi appassionante viaggio in tre secoli di pittura (dal Cinquecento all’Ottocento), dove ogni sosta è la rivelazione di un mondo. In questo scenario si colloca “Open”, un’iniziativa del più ampio progetto Artgate dedicata alla valorizzazione della Collezione della Fondazione Cariplo. Un tour di eventi espositivi, costruiti a partire dalla Collezione della Fondazione che mettono in primo piano e testimoniano l’incessante impegno delle Fondazioni di Comunità a favore del benessere e della crescita culturale della propria comunità. 1.178 i progetti sostenuti dal 1991 da Fondazione Cariplo nel territorio cremonese per un importo complessivo di oltre 83 milioni di euro.

IL VIDEO SERVIZIO di Dario Murri

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti