Commenta

Open day Anffas: mostra
ritratti celebri e lettura
condivisa al Convegno

Una passata iniziativa dlel'Anffas Paolo Morbi di Cremona

L’associazione Anffas Cremona onlus e la Libreria del Convegno organizzano, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona e il supporto di volontari, amici e degli studenti del Liceo Artistico B. Munari, la manifestazione ANFFAS CREMONA OPEN DAY 2017 attraverso la quale Anffas Nazionale apre le porte delle sue oltre 200 sedi alla cittadinanza in tutto il territorio italiano per la X Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazione del prossimo 30 marzo. Quest’anno la manifestazione prevede due momenti in cui i cittadini del nostro territorio potranno scoprire come la disabilità non deve mai essere vista come una limitazione delle capacità delle persone.

La giornata comincia con una Mostra dal titolo “I limiti sono solo negli occhi di chi ci guarda”, che sarà allestita nella Galleria XXV Aprile dalle ore 15 alle ore 19, che conterrà una serie di ritratti di personaggi famosi con disabilità che hanno fatto la storia in diversi ambiti come la musica, la scienza o l’arte, e che hanno distrutto il mito della disabilità come limitazione che diminuisce le potenziali abilità delle persone, andando oltre i limiti che questa disabilità avrebbe potuto imporre. Anffas Cremona considera le persone con disabilità come persone, appunto, lasciando da parte il pietismo e l’approccio medico, mettendo al primo piano la persona e non le sue abilità o disabilità e ricordando che la persona con disabilità non è mai una persona malata.

I ritratti in esposizione sono stati realizzati da volontari, amici e da alcuni studenti del Liceo Artistico B.Munari di Cremona.

Nel pomeriggio, dalle 17:30 alle ore 19, avrà inizio, presso la Libreria del Convegno (Corso Campi, 72 a Cremona), una lettura aperta e condivisa del libro “Mio fratello rincorre i dinosauri” di Giacomo Mazzariol, alla quale chiunque potrà partecipare in modo libero e gratuito alternandosi nella lettura della storia di Giacomo e di suo fratello Giovanni, che ha “un cromosoma in più”.

Più informazioni sul sito www.anffascremona.wordpress.com, sulla pagina Facebook oppure contattando Anffas Cremona Onlus allo 0372/26612 o attraverso la mail segreteria@paolomorbianffas.it

© Riproduzione riservata
Commenti