Commenta

A Cremona e in provincia
la disoccupazione
torna ad aumentare

Sembrava che il peggio fosse passato, che dopo il dato altissimo del 2013 (8,5%) lentamente si stesse tornando alla normalità. E invece no. A Cremona e nella sua provincia la disoccupazione è tornata ad aumentare, in controtendenza rispetto alla media regionale della Lombardia che invece è in diminuzione, seppur di poco. Secondo i dati dell’Istat sulla rilevazione continua delle forze lavoro relativa al quarto trimestre 2016, nella provincia di Cremona c’è un tasso di disoccupazione pari al 7,4% , l’anno prima nello stesso periodo era del 6,9%. Si tratta del terzo dato più alto negli ultimi dodici anni, il picco appunto nel 2013,  ma per aver un’idea del dato basta fare un raffronto con quello, ad esempio del 2007. Dieci anni fa la disoccupazione era al 3%, oggi è praticamente più che raddoppiata. C’è comunque chi è messo peggio di noi: la vicina Mantova, ad esempio, è la peggiore in regione con un dato dell’8,7%. La migliore è invece Bergamo, a 5,3%. Giovanni Rossi

© Riproduzione riservata
Commenti