3 Commenti

'Uniti per Cremona':
commercio e artigianato
per il rilancio della città

Sotto la sigla “Uniti per Cremona” le Associazioni del commercio e dell’artigianato (Confcommercio, Confesercenti, Asvicom, Cna e Confartigianato) hanno invitato tutti gli imprenditori martedì prossimo alle 21  in Sala Mercanti della Camera di Commercio per discutere di “idee e progetti per il rilancio della città”.

E’ la prima volta che questo accade e segna probabilmente una svolta importante per il futuro di Cremona. Anche perchè gli imprenditori si confronteranno tra di loro senza la presenza dei rappresentanti comunali, come se fosse ormai maturata la consapevolezza che il futuro della città passa anche nelle loro mani, senza aspettare input da parte della politica.

Ovviamente senza escludere poi successivi confronti con l’Amministrazione. Ovviamente si parlerà di viabilità, di parcheggi, di iniziative tradizionali (giovedì d’estate o i giorni del Natale) ma anche di alcune novità che le varie associazioni potrebbero avere in serbo. Ad esempio potrebbe esserci sul tappeto alcune aperture serali in occasione di determinati eventi, del brand Cremona Capitale della musica da utilizzare insieme alla riscoperta dei prodotti tipici.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • erisso

    Capitale della musica? In che film? Quale “brand”? Ma non scherziamo, proviamo a vedere che cosa si fa per la musica nelle città che sono VERE capitali della musica, e facciamo il confronto.

  • Sorcio Verde

    Di input da parte della politica, con questa amministrazione, ne abbiamo già avuti abbastanza… tutti immancabilmente sbagliati.

  • AnimaMia

    Un po’ deprimente che succeda dopo tanti anni di crisi, ma che le associazioni dialoghino davvero tra loro, anche se tardi è meglio che mai, quindi bene.
    da cremonese ci auguro che lavorino PER e non contro, chiedendosi “cosa si può fare insieme per ottenere risultati” piuttosto che “cosa si può chiedere ad altri” o a chi dare la colpa. Tenendo in vista le convenienze della propria parte ma ANCHE l’interesse generale.
    Per alcuni anche questa sarebbe probabilmente una prima volta…
    Buon lavoro per un lavoro buono