Commenta

Rifiuti, il 4 maggio Vigilanza
sul braccio di ferro
Linea Gestioni - condomini

Si terrà il 4 maggio la Commissione di Vigilanza chiesta dall’opposizione sul braccio di ferro tra Linea Gestioni e amministratori di condominio sul ritiro rifiuti all’interno delle aree condominiali. Da questione privata – il Comune si è finora chiamato fuori dalla diatriba sostenendo che ogni contribuente è libero di rivolgersi a qualunque soggetto terzo per portare i rifiuti sul suolo pubblico – il tema dei rincari e delle modalità contrattuali del servizio diventa così a rilevanza politica. Alla commissione, già rinviata una prima volta e voluta dal consigliere di An Marcello Ventura, sono stati invitati il direttore generale di Linea Gestioni Primo Podestà e i rappresentanti di due associazioni professionali di amministratori, Enea  Bonelli per Anaci e Giancarlo Saccani di Unai. All’ordine del giorno, non solo il rincaro della tariffa applicata da Linea Gestioni nel 2016 – contestato dagli amministratori – ma anche le modalità di applicazione di questo pagamento che prescinde dalla Tari (e quindi dalla produzione di rifiuti) oltre che la legittimità del contratto tra privati e la società di gestione per il ritiro.

© Riproduzione riservata
Commenti