Cronaca
Commenta

Giornata Internazionale contro l’omofobia, le iniziative promosse dal Comune di Cremona

Il 17 maggio si celebra in tutto il mondo la Giornata internazionale contro l’omofobia e la bitransfobia, un’occasione per promuovere iniziative di sensibilizzazione e prevenzione per contrastare il fenomeno dell’omofobia in tutte le sue forme. In concomitanza con tale ricorrenza, nell’ambito della seconda annualità del corso ‘Discriminazioni: definire, individuare, prevenire, rimuovere’, il Comune promuove uno specifico appuntamento sull’identità sessuale e l’omotransfobia.

L’incontro si terrà giovedì 18 maggio, alle ore 14, in Sala Zanoni (via del Vecchio Passeggio, 1), con l’intervento di Margherita Graglia, psicologa, psicoterapeuta, formatrice ed autrice del libro Omofobia. Strumenti e analisti di intervento, e di Ilaria Giani, presidente di Arcigay Cremona La Rocca.

“L’Amministrazione Comunale è impegnata da diversi anni nella prevenzione e nel contrasto di pregiudizi e discriminazioni di qualsiasi forma, comprese quelle basate su orientamento sessuale e sull’identità di genere” evidenzia . Questo avviene, in particolare, attraverso l’attività dello Sportello Antidiscriminazioni al quale tutti le cittadine e cittadini possono rivolgersi per segnalare episodi di discriminazione o per ottenere informazioni circa la tutela dei diritti in condizione di parità.

Il Comune di Cremona, dal 2009, fa parte di RE.A.DY “Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere”. In questa veste ha partecipato alle attività proposte quali la formazione apicale dell’Asse Sicurezza-Carceri ed evento finale del progetto UNAR – RE.A.DY per l’attuazione della Strategia Nazionale LGBT 2013-2015, e al seminario nazionale “Educare alle differenze”.
E’ importante l’azione delle Pubbliche Amministrazioni per promuovere, sul piano locale, politiche che sappiano rispondere ai bisogni delle persone lgbt, contribuendo a migliorarne la qualità della vita e creando un clima sociale di rispetto e di confronto libero da pregiudizi. Le attività del Comune di Cremona saranno presentate il 29 maggio prossimo, insieme al Comune di Modena, all’interno dell’incontro Politiche di antidiscriminazione. Le buone prassi della Rete Ready organizzato dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Brescia, nell’ambito degli eventi del Brescia Pride.

© Riproduzione riservata
Commenti