Commenta

E' iniziato il trasloco da Via
Aselli a Via Persico del
servizio mobilità del Comune

Tempo qualche giorno dunque, per "spostare gli scatoloni", trasferire e sistemare carte e mobilio, che gli uffici tutti nuovi e dotati di aria condizionata, saranno di nuovo operativi.

Il trasloco è iniziato oggi. Lasceranno gli spazi di via Aselli per trasferirsi in via Persico, gli impiegati del Plateatico e di tutte le altre funzioni connesse alla mobilità urbana: il complesso dell’ex Santa Maria della Pietà in pieno centro storico è da tempo sovraffollato e il Comune ha deciso di spostare in periferia (la vecchia sede di AemCom, ora trasferita in Lgh di fronte alla Fiera) le funzioni attinenti suolo pubblico e mobilità, accanto allo sportello che già si occupa dei Permessi auto. Tempo qualche giorno dunque, per “fare gli scatoloni”, permettere di “traslocare” e sistemare carte e mobilio, che gli uffici tutti nuovi e dotati di aria condizionata, saranno di nuovo operativi. Sono in tutto una decina gli impiegati che traslocheranno in via Persico. Ad alcuni dei dipendenti non è andato giù il trasferimento, tanto che qualche mese fa era stata scritta anche una lettera. Una missiva in cui si evidenziavano diverse criticità: ci si lamentava in particolare della posizione decentrata dei nuovi uffici, ma il timore maggiore, che serpeggia tra i dipendenti comunali, è quello di essere annessi in Aem. 

© Riproduzione riservata
Commenti