Ultim'ora
Commenta

Pomì: presentata
la nuova centrale
Marina Zambelli

Riuscitissima l’esibizione-amichevole di Sand Volley 4×4 tra VBC Pomì Casalmaggiore e la Savino del Bene Scandicci, re-make della finale della seconda tappa del Lega Volley Summer Tour a Riccione finita con lo stesso risultato convenuto in terra romagnola: la Pomì ha fatto sua la gara per 2-1.

E’ stata anche l’occasione per ricordare, con un minuto di silenzio, lo scomparso Bruno Oneta, storico dirigente e fondatore del Volley Ostiano.

Nella cornice della ditta Stabili srl di Casalmaggiore, platinum sponsor VBC, adibita splendidamente per un giorno, com’era stato già due anni fa, a “tempio del sand volley”, davanti ad una nutrita presenza di tifosi, giornalisti ed appassionati, si è assistito a giocate di alto livello, come del resto il valore delle giocatrici in campo, e lo testimonia il terzo ed ultimo set terminato 16-14 lottato punto a punto. Ma la serata ha regalato, oltre a buon cibo e buona musica, una gradita sorpresa ai tifosi rosa, la presentazione di un nuovo tassello del roster indoor 2017/2018: Marina Zambelli.

Marina, nata ad Alzano Lombardo ma cresciuta a Zogno (BG), arriva a Casalmaggiore a rafforzare ulteriormente il reparto centrale già formato da Stevanovic e Guiggi. La giocatrice bergamasca porta nel suo palmares un Campionato Italiano e una Champions League vinti entrambi all’esordio in Serie A1 a Bergamo e una Coppa e una Supercoppa di Francia entrambe vinte nella sua esperienza transalpina a Le Cannet. “Non  vedo l’ora di cominciare – dice Zambelli, miglior muro ai Campionati Europei U19 del 2008 – e sono felice di essere qui in questo grande club, in questa grande società. Credo ci siano tutti i presupposti per fare una grande stagione!”. Marina vestirà la maglia numero 18. (le foto sono di Giuseppe Storti)

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti