Commenta

118: il cremonese Ugo
Rizzi direttore unico
di Mantova e Cremona

Il cremonese Ugo Rizzi, 55 anni, attuale responsabile del 118 di Cremona, dal primo luglio scorso è anche il responsabile del 118 di Mantova. Per Mantova e Cremona c’è quindi un unico direttore, una scelta che l’Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza) ha compiuto sulla base di valutazioni geografiche e funzionali. Prima di tutto l’Ats Val Padana, che comprende già i territori delle ex Asl di Mantova e Cremona, poi i due ospedali che ormai da tempo offrono servizi in sinergia, frutto di una stretta collaborazione che trova applicazione proprio nell’intervento sulle patologie tempo-dipendenti come l’infarto e l’ictus. Rizzi, laureato in medicina e chirurgia all’università di Pavia e specializzazione in anestesia e rianimazione alla Cattolica del Sacro Cuore, gestirà un ampio territorio che ha diverse sovrapposizioni geografiche e sanitarie sotto il profilo delle attività offerte. I due 118 di Mantova e Cremona mantengono comunque la propria autonomia. Non si tratta, infatti, di un accorpamento, ma della gestione di un’area comune. “Ci tengo a chiarire”, ha detto il dottor Rizzi alla Gazzetta di Mantova, “che i servizi restano quelli che sono. Anzi, contando sulla buona sinergia raggiungeremo una maggiore efficienza nell’indirizzare i pazienti nella struttura più rispondente alle loro esigenze”.

© Riproduzione riservata
Commenti