Ultim'ora
Un commento

Rubano al bar dell'oratorio
di Sant'Ambrogio:
due 30enni in manette

Gli attrezzi da scasso sequestrati

Furto con scasso al bar dell’Oratorio della Chiesa Sant’Ambrogio: questa l’accusa per due uomini, rispettivamente di anni 29 e 30, residenti nel cremonese, finiti in manette poco dopo il colpo. Era la notte tra il 14 e il 15 agosto quando i due sono entrati in azione: dopo aver danneggiato la porta d’ingresso, si sono introdotti all’interno del locale, in via  San Francesco d’Assisi, impossessandosi dell’incasso custodito nel cassetto del banco, pari a 82 euro.

Immediatamente è però scattato il sistema d’allarme, che ha consentito il tempestivo intervento dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Cremona. Giunti sul posto, i militati sono riusciti a stanare e bloccare i due soggetti che, nel frattempo per  eludere il controllo si erano nascosti sotto al bancone. La refurtiva ancora in possesso del malfattori, è stata quindi interamente recuperata e restituita all’oratorio.  Gli arnesi utilizzati per accedere all’oratorio sono invece stati recuperati e sottoposti a sequestro. I due 30enni saranno giudicati con rito direttissimo dall’autorità giudiziaria di Cremona.

© Riproduzione riservata
Commenti