Commenta

Referendum 22 ottobre: Malvezzi,
Lena, Cappellini lanciano
il Comitato per il si

“Volete voi che la Regione Lombardia, in considerazione della sua specialità, nel quadro dell’unità nazionale, intraprenda le iniziative istituzionali necessarie per richiedere allo Stato l’attribuzione di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, con le relative risorse, ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 116, terzo comma, della Costituzione e con riferimento a ogni materia legislativa per cui tale procedimento sia ammesso in base all’articolo richiamato?”. Questo il quesito referendario del referendum su cui il centrodestra sta puntando buona parte del suo destino alle elezioni di primavera 2018, e che si terrà il prossimo 22 ottobre. Anche per Cremona e provincia si è costituito il comitato promotore del SI, con lo scopo di promuovere incontri e iniziative sul territorio. L’adesione è aperta a tutti i cittadini, agli amministratori pubblici, alle associazioni economiche e sociali.
Il Comitato, che verrà presentato pubblicamente giovedì 14 settembre alle 18.30 a Cremona in un luogo da definirsi, è già attivo e chi intende aderire potrà farlo scrivendo al seguente indirizzo: comitatosiautonomialombardiacr@gmail.com e indicando nome, cognome, comune di residenza e telefono. Una comunicazione a tutti gli amministratori locali del territorio (sindaci, assessori e consiglieri comunali) e alle associazioni di categoria del mondo economico è stata diffusa indipendentemente dalle appartenenze partitiche. promotori del comitato per la provincia di Cremona sono l’assessore Cristina Cappellini e i consiglieri Carlo Malvezzi e Federico Lena.

© Riproduzione riservata
Commenti