Commenta

Trofeo Barcella, la Vanoli
cede contro l'Olimpia
Milano 80-84

foto Sessa

Vanoli Cremona – EA7 Milano 80-84
Parziali: 28-20 – 39-47 – 63-64

Si conclude con una vittoria di misura (80-84) dell’Olimpia EA7 Milano, il terzo memorial Michelangelo Barcella, disputato mercoledì sera al PalaRadi. Partita equilibrata, Vanoli avanti di 8 punti nel primo quarto, poi scesa a -8 all’intervallo lungo, per finire quasi  in parità (63-64) al terzo quarto. Alla fine grazie a quattro punti consecutivi di Goudelock, Milano prevale. A metà partita, il presidente Aldo Vanoli ha consegnato una targa a Mattia Barcella e Lorenza Violato, i genitori di Michelangelo.

LA PARTITA –  I biancorossi di coach Pianigiani non hanno certo giocato al massimo del loro potenziale essendo privi di elementi importanti come Young, Pascolo ma hanno lottato sino all’ultimo per aver ragione dei padroni di casa che a loro volta non hanno schierato Martin ancora alle prese con l’infortunio alla caviglia. La Vanoli Cremona ha disputato un buon primo quarto con in evidenza i tiratori dalla lunga distanza. I biancoazzurri infilano un 5 su 8 da tre punti con due centri del positivo Portannese portandosi avanti 23-11. 28-20 il punteggio al 10’ . L’Armani Milano reagisce con determinazione con un parziale di 17-2 al 15’ e situazione ribaltata completamente. Sono i biancorossi i a comandare le operazioni con la regia di Theodore, le realizzazioni di Jefferson da tre punti (3) e dalla media distanza di Gudaitis. 37-30 per i milanesi al 17’ ed all’intervallo 39-47. La compagine di coach Sacchetti è più tonica, corre molto segnando con continuità riportandosi in scia all’Armani sul 51-54 al 25’. Il pubblico del PalaRadi incita Sims e compagni che tengono il passo degli avversari 63-64 al 30’. Nell’ultima frazione le due contendenti giocano con attenzione e rispondono colpo su colpo. Jefferson con le triple da una parte e Milbourne e Johnson dall’altra tengono incerto l’esito finale. Al 38’30” 78-80. Segna il pareggio Goudelock sbaglia poi la tripla Johnson e Goudelock chiude il discorso con un altro canestro di spessore. L’EA7 Armani sabato e domenica è impegnata nelle finali di Supercoppa con Trento, Venezia e Sassari mentre la Vanoli Cremona sarà di scena a Reggio Emilia per l’ultimo test prima dell’avvio del campionato il 1 di ottobre alle 17 al PalaRadi contro proprio l’Armani.

Vanoli Cremona: Martin n.e., Gazzotti, Diener T. 9, Ricci, Orlandelli n.e., Ruzzier 6, Portannese 11, Ariazzi n.e., Sims 15, Johnson 15, Diener D. 10, Milburne 14. Allenatore Meo Sacchetti

EA7 Milano: Theodore 10, Goudelock 18, Cinciarini, Kalnietis, Bertans 12, Abass, Dragic 2, Fontecchio, M’Baye 6, Tarczewski 4, Jefferson 21, Cusin, Gudaitis 11. Allenatore Simone Pianigiani

Arbitri: Caruso, Martellosio, Solfanelli

Marco Ravara

Fotoservizio Sessa

 

© Riproduzione riservata
Commenti