Commenta

Prove tecniche per Pomì:
bene allenamento
congiunto con Legnano

Foto Sessa

Secondo allenamento congiunto (una vera e propria partita, terminata 2-2) per la Pomì Casalmaggiore, che sul campo del PalaRadi ha affrontato la neopromossa Sab Volley Legnano. Una prestazione interessante per la squadra di coach Lucchi (secondo di Abbondanza, il cui arrivo è previsto ai primi di ottobre), che seppure non ancora al completo (assenti Zeng e Stevanovic) sta iniziando a trovare il suo gioco e una sintonia di squadra che è fondamentale per fare bene.

Coach Lucchi ha schierato come starting six Rondon al palleggio, Pavan in diagonale, Starcevic e Guerra bande, coppia centrale Zambelli e Guiggi con Imma Sirressi libero, dall’altra parte coach Pistola ha schierato Caracuta al palleggio, Mingardi opposto, Degradi e Newcombe bande, Martinelli e Pencova coppia centrale e Lussana libero.

Il ritmo è quello della partita da entrambe le parti, con due ace di Guiggi e Degradi, un ace per Guerra. Pavan “picchia” i primi palloni della stagione mettendone a terra 13 dopo un solo giorno di allenamento siglando anche un ace. In formissima un’arrembante Anastasia Guerra che termina i quattro set con 21 punti all’attivo con ben 3 muri.

Coppia centrale in spolvero con 4 muri e 12 punti per Zambelli e 10 punti e due muri per Guiggi. Coach Lucchi prova anche le soluzioni di “doppio libero” in campo cambiando Starcevic per Napodano nella seconda metà del secondo set, e di “doppio opposto” cambiando sempre Starcevic per Zago stavolta andando ad aumentare le bocche da fuoco in campo. Legnano non resta per nulla a guardare soprattutto con Mingardi e Degradi riportando al PalaRadi di Cremona anche l’ex Giada Cecchetto e l’ormai tradizionale palleggiatrice del Sand Volley Pomì Valeria Caracuta.

Prossimo appuntamento sempre al PalaRadi di Cremona domenica 24 settembre per l’allenamento congiunto con lo Shanghai con inizio riscaldamento alle ore 17.

© Riproduzione riservata
Commenti