Commenta

Don Egidio Miragoli, di
Gradella, è il nuovo vescovo
della diocesi di Mondovì

Don Egidio Miragoli è il nuovo vescovo di Mondovì, in Piemonte. Papa Francesco lo ha annunciato oggi tramite una nota dell’ufficio stampa vaticano.

Monsignor Luciano Pacomio, sino ad oggi alla guida della diocesi di Mondovì, ha dato la propria rinuncia e il Santo Padre ha scelto come suo successore il parroco della parrocchia di Santa Francesca Cabrini, in Lodi.

Nato a Gradella di Pandino nel 1955, è stato  alunno del Seminario Diocesano di Lodi. Ha frequentato la Pontificia Università Gregoriana, dove ha conseguito il Dottorato in Diritto Canonico. È esperto del Sacramento della Penitenza. Miragoli è stato ordinato Sacerdote il 23 giugno 1979 e ha ricorperto numerosi incarichi: Segretario particolare di S.E. Mons. Magnani, emerito di Treviso, e di S.E. Mons. Capuzzi, emerito di Lodi, dal 1982 al 1994; Collaboratore pastorale a San Fereolo; Direttore dello Studio Teologico del Seminario vescovile dal 1988 al 1994; Difensore del vincolo del Tribunale Diocesano dal 1985 al 2003; Promotore di Giustizia dal 1988 al 2003; Direttore dell’Istituto Sacerdotale Maria Santissima Immacolata e San Pio X dal 1990 al 2004; Docente di Diritto Canonico negli Studi Teologici Riuniti dei Seminari di Crema-Cremona-Lodi-Vigevano dal 1982.

Dal 1994 è Parroco di Santa Francesca Cabrini in Lodi; dal 2006 è Vicario foraneo per la città di Lodi e dal 2007 è Giudice del Tribunale Ecclesiastico Regionale Lombardo.

È tra i fondatori e Membro del Consiglio di redazione della rivista Quaderni di Diritto Ecclesiale, sulla quale ha pubblicato diversi contributi e “Il Sacramento della Penitenza” nel 2015.

© Riproduzione riservata
Commenti