Commenta

Erba alta, nutrie e topi
sulle piste ciclabili:
protestano gli utenti

Foto Sessa

Piste ciclabili cremonesi invase dalle erbacce. A segnalare la situazione incresciosa sono i cittadini e ciclisti cremonesi, che quotidianamente si trovano ad affrontare percorsi pieni di erbacce, che in alcuni casi invadono le strade od ostacolano la visuale. In prima linea c’è la ciclabile di via Postumia, specialmente nel tratto che esce dalla città dirigendosi verso la campagna, dove le erbacce hanno iniziato ad imperversare da quando il tempo è diventato maggiormente piovoso. A segnalare la situazione sono gli stessi fruitori dell’infrastruttura stradale, i quali segnalano in molti casi anche la presenza di nutrie e topi, che magari attraversano improvvisamente la strada diventando pericolosi.

Problemi anche per la ciclabile di via Brescia, nel tratto fuori dalla competenza comunale, che dalla città si dirige verso Pozzaglio. Anche qui in certi punti le erbacce invadono talmente tanto la strada ciclopedonale da rendere difficoltoso il transito. Problemi che purtroppo non sono di facile soluzione: se in città, infatti, vi è una manutenzione periodica del verde, purtroppo nei piccoli comuni e sulle strade provinciali le risorse sono scarse e tenere pulito si rivela più difficoltoso.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti