Commenta

Fiere Zootecniche
internazionali, appuntamento
dal 25 al 28 ottobre

Tornano anche quest’anno Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona, da mercoledì 25 a sabato 28 ottobre a CremonaFiere: un evento dedicato all’agrozootecnia in Italia, con oltre 800 marchi e un ricco programma di seminari, workshop, dimostrazioni, eventi e le numerose novità che le aziende presenti presenteranno.

La manifestazione è composta dalla Fiera Internazionale del Bovino dal Latte, dalla Rassegna Suinicola di Cremona – Italpig, da Expocasearia, dall’International Poultry Forum, e da Bioenergy, il principale salone di prodotti per gli impianti di energie rinnovabili da fonte agricola.

Nel corso dei quattro giorni si terranno workshop, seminari e congressi organizzati in partnership con alcuni dei pi autorevoli e prestigiosi enti che si occupano di agrozootecnia, fra cui Crea Zootecnia e Acquacoltura e Osservatorio SmartAgrifood del Politecnico di Milano. L’agenda scientifica fornisce una panoramica completa e di filiera sul settore di oggi e di domani per offrire un aggiornamento puntuale e di alta qualità, per ampliare il network internazionale degli operatori della zootecnia, e per creare nuove occasioni di business.

I filoni di quest’anno sono i seguenti: Zootecnia di precisione e agricoltura digitale, Produzioni biologiche, Economia circolare e sostenibilità, Tecnologia del latte, Filiera della produzione suinicola, Bioenergie, Mostre Zootecniche, Igiene e benessere animale.

Grande spazio sarà riservato ai Village e alle aree tematiche, una formula già sperimentata in passato con successo e che ha dimostrato di suscitare grande interesse: quest’anno saranno allestite a CremonaFiere cinque aree tematiche dedicate in modo particolare a workshop, approfondimenti, dimostrazioni pratiche, seminari e officine interattive. Eccole:
Milk Village – Uno spazio riservato a workshop e dimostrazioni pratiche per dare nuovo valore e spunti inediti per una produzione di qualità e per valorizzare tutta la filiera del latte.
Bio Village – Un’area ‘green’ dedicata ad incontri e seminari sulle tematiche più attuali legate alle produzioni biologiche.
Techno Village – Un’officina interattiva focalizzata sull’innovazione tecnologica in agricoltura per illustrare e toccare con mano le soluzioni più innovative in tema di smart agricolture.
BioEnergy Village – Un’area dedicata all’esposizione di prodotti innovativi e a un programma di appuntamenti basato sulle nuove opportunità dell’economia circolare con particolare attenzione per le energie rinnovabili da fonte agricola e all’utilizzo dei sottoprodotti da lavorazione agricola e alimentare.
Forum – Italpig – Un’area dove verranno affrontati tutti i temi più caldi del settore suino dalla fiscalità alla redditività: dalla gestione aziendale alle problematiche d’allevamento.

© Riproduzione riservata
Commenti