Commenta

Pomì, l'allenamento
congiunto con Zurigo
si conclude 4-0

VBC POMI’ CASALMAGGIORE – VOLERO ZURIGO: 4-0 (25-18 / 25-17 / 27-25 / 26-24)

VBC Pomì: Napodano (L), Sirressi (L), Guiggi 15, Pavan 19, Starcevic 13, Guerra 10, Zago 8, Rondon 2, Zambelli 10. Non entrate: Lo Bianco. All. Lucchi-Bonini.

Volero: Lazarenko 3, Calderon 31, Rodrigues 3, Schottroff 5, Zivkovic 1, Popovic (L), Todora 6, Kornienko 1, Unternährer 13. Non entrate: Miljevic, Dimitrova, Sievanen, Lazic, Lengweiler. All. Rodrigues-Cutinho.

Inizia con un ace di Guerra l’allenamento congiunto con il Volero Zurigo al PalaRadi di Cremona davanti ad un buon numero di pubblico. Sempre più spumeggiante il gioco delle giocatrici della Vbc Pomì Casalmaggiore che esprimono già giocate di alto livello ed un’intesa che cresce pallone dopo pallone. Guerra spinge già da subito in battuta nel primo set siglando 2 aces e mettendo a terra palloni pesanti insieme ad una Pavan sempre più in palla.

Una Zambelli sempre più carica sigla un ace e va vedere giocate di alto livello. La prima frazione è chiusa da Starcevic con una bella diagonale. Secondo set aperto da un primo tempo di Zambelli devastante, ma la sua compagna di reparto Martina Guiggi inizia a “prendere il giro” e a far sentire i propri attacchi alle avversarie. Due strepitose palle di Rondon nella seconda frazione una lunga avanti per Guerra che fa 19-16 e una splendida all’indietro per Pavan che mette a terra il 21-17. Il terzo è il set di Martina Guiggi che mette a terra anche 2 aces, Guerra prende una leggera botta ad una mano e viene sostituita da Zago in via precauzionale.

La terza frazione è combattuta fino all’ultimo punto a punto: Starcevic riacciuffa il 24-24, la stessa croata sbaglia la battuta seguente, poi l’uno-due attacco Pavan e ace Guiggi costringe al time out coach Rodrigues. Si ritorna in campo ma Calderon sbaglia l’attacco e regala il 27-25 alla Pomì segnando il 3-0. Si va comunque al quarto set. La quarta frazione è marchiata Guiggi-Pavan-Zago che mette a segno anche un ace e che regala la quarta soddisfazione alla squadra rosa. Come comunicato nei giorni precedenti, questo allenamento congiunto è stato anche teatro di un’iniziativa benefica a favore della raccolta fondi “La Cura in una Cellula” realizzata dal laboratorio di Fisiologia Generale dell’Università di Pavia, Ateneo storicamente legato alla città di Cremona”.

“E’ stata per me un’emozione grandissima – dice la dott.ssa Michela Cristofolini ricercatrice di UniPV – poter presentare questo progetto davanti a questo tifo già numeroso, su questo campo che mi ha dato tante soddisfazioni come tifosa e che me ne ha date anche stasera per la raccolta fondi che è andata davvero benissimo grazie ai partecipanti davvero generosi e sensibili alla tematica. E’ stato un onore poter collaborare con la Vbc Pomì Casalmaggiore, stiamo anche lavorando per organizzare altre iniziative sia sul territorio cremonese sia in collaborazione con la Società rosa. Grazie a tutti quelli che hanno donato…siete la linfa di questo progetto”.

“Ancora segnali di crescita – dice coach Lucchi – sono soddisfatto per quanto riguarda la crescita sul cambio palla. ci eravamo dati come obiettivo aumentare la positività e l’efficenza sul cambio palla e così è stato. Bene ancora la battuta, abbiamo spinto ottenendo 11 aces. Bene muro-difesa, qualche sbavatura in rigiocata ma, quando giochi contro una squadra come questa senza preparare prima, ti puoi trovare spiazzato. Un altro passo avanti sull’intesa di gioco. Da domani ci sarà Marcello (Abbondanza n.d.r.) che potrà continuare la linea di lavoro che abbiamo sempre stabilito insieme”.

© Riproduzione riservata
Commenti