Commenta

Torna a crescere lo smog:
polveri sottili da due giorni
sopra la soglia limite

Smog di nuovo a livelli elevatissimi sotto il Torrazzo. Dopo qualche giorno di tregua, infatti, il livello delle polveri sottili è tornato a crescere e da un paio di giorni si è portato di nuovo sopra il livello limite di 50 microgrammi per metro cubo. A fare la parte del leone è la solita centralina di piazza Cadorna, dove le Pm10 ieri misuravanno 76 µg/m³. Alte anche le Pm2,5, a 50 µg/m³. Nella centralina di Spinadesco il livello di Pm10 era invece pari a 66 µg/m³ (51 per le polveri ultrafini) e infine in quella di via Fatebenefratelli il livello delle due tipologie di polveri è pari rispettivamente a 67 e 50 µg/m³. Nella giornata di martedì 9, invece, le tre centraline misuravano rispettivamente 59, 60 e 61 µg/m³.

Le previsioni sugli inquinanti di Arpa Lombardia, del resto, sono tutt’altro che edificanti per i prossimi giorni: fino a sabato, infatti, le condizioni meteorologiche risultano particolarmente favorevoli all’accumulo degli inquinanti. Questo perché da venerdì si assisterà a una “graduale espansione di una vasta area di alta pressione su gran parte dell’Europa: giornate stabili, in prevalenza soleggiate con graduale aumento della probabilità di foschie e nebbie nelle ore più fredde sulle aree di pianura”.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti