5 Commenti

Aggredisce coppia e carabinieri:
rumeno arrestato per
resistenza a pubblico ufficiale

Ennesimo episodio di aggressione in pieno centro città: è avvenuto sabato sera intorno alle 10.30 in zona piazza Risorgimento, dove un uomo ha aggredito una coppia che passeggiava tranquillamente. Immediatamente le vittime hanno chiamato il 112, e una pattuglia dei Carabinieri è intervenuta subito sul posto. L’aggressore, un rumeno già noto alle forze dell’ordine per episodi di questo tipo, ha reagito con violenza anche di fronte ai militari, e per questo è stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Nel processo per direttissima tenutosi questa mattina, il giudice Giulia Masci, dopo la convalida dell’arresto, ha concesso all’imputato gli arresti domiciliari. Il suo legale, l’avvocato Alessio Romanelli, ha chiesto i termini a difesa e l’udienza è stata aggiornata al prossimo 23 ottobre. L’imputato sarà giudicato solo per il reato di resistenza e lesioni, mentre per quanto riguarda la lite con la coppia il fascicolo è stato inoltrato alla procura e sarà oggetto di un procedimento a parte.

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • pier

    resistenza a pubblico ufficiale e la coppia aggredita non conta ;a quando l’espulsione?

    • erisso

      Espulsione???? Credo che lei abbia sbagliato articolo, quello su Cittadella-Cremonese è in altra pagina.

  • Simone

    Alla dott.sa Masci piace mandare tutti ai domiciliari. Perché non facciamo che questi elementi come il migrante con la droga nella casa di accoglienza si facessero almeno una notte in carcere per “gustare” che significa rimanere senza libertà?

    • Mirko

      Loro fanno i conti…. Metterlo dentro costa soldi, lasciarlo a casa costo zero….ormai cremona come l Italia guarda solo i soldi

  • luciano1956

    Ma mettetelo dentro !