3 Commenti

Intitolare un parco cittadino
a Romolo: la proposta
del consigliere Burgazzi

Intitolare un parco cittadino a Romolo, il celebre ‘guaritore’ cremonese che si è spento nella mattinata di giovedì in ospedale, dopo alcuni giorni di coma. La proposta arriva dal consigliere comunale Luca Burgazzi ma è stata subito sposata e condivisa dall’assessore Alessia Manfredini. “E’ un’idea che mi è venuta per celebrare un personaggio che per Cremona ha fatto molto” sottolinea il consigliere. “E’ stata una persona di riferimento per tutta la nostra comunità, con una presenza discreta e gratuita”.

Assessore e consigliere hanno già iniziato a muoversi per valutare la fattibilità della cosa e soprattutto l’eventuale parco da intitolare. “Poiché Romolo è nato e vissuto sempre in zona Boschetto, la cosa migliore sarebbe trovare uno spazio verde da intitolargli proprio in quel quartiere” conclude Burgazzi.

Intanto continuano a rincorrersi sui social i messaggi di cordoglio da parte di tutti i cremonesi, ma anche di tanta gente che arrivava a far visita all’ormai anziano guaritore da tutta la provincia e anche da province limitrofe. La fama di Romolo, la sua semplicità e la sua bravura hanno infatti travalicato i confini cittadini, rendendolo più famoso di quanto probabilmente lui stesso si sarebbe mai aspettato.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Danio Mariani

    Sarebbe un atto davvero bello

    • Mirko

      Sarebbe perfetto e riconoscente nei suoi confronti

  • Antonietta Cominati

    Si sarebbe una bella cosa,e la Cremonese,e tutte le societa’ sportive Cremonesi dovrebbe osservarvare un minuto di silenzio,in tutte le gare che disputeranno da oggi fino al giorno dei funerali,questo gli è dovuto visto quanti sportivi ha curato.