Commenta

Guadagnino e Jake Gyllenhaal
a Crema: in vista nuovo film
dopo 'Call me by your name'?

Ieri il regista Luca Guadagnino si trovava in centro a Crema con il celebre attore americano Jake Gyllenhaal. Che il regista, ormai cremasco d’adozione, stia pensando ad un secondo film da girare in città? Nessuna dichiarazione in merito, anzi: appena si sono accorti della presenza dei giornalisti, i due si sono defilati e gli avventori del bar in cui erano seduti hanno detto che non sono state neppure concesse foto ai fan che hanno riconosciuto l’attore. Gyllenhaal, protagonista di note pellicole come “I segreti di Brokeback Mountain”, “Prince of Persia e le sabbie del tempo”, “Moonlight mile” e molte altre, è anche produttore cinematografico.

Intanto la pellicola “Call me by your name”, girata l’anno scorso tra Crema, Moscazzano e Pandino, è candidata come miglior film al Gotham Indipendent Film Awards. Il film è stato presentato in anteprima il 22 gennaio al Sundance Film Festival 2017 e successivamente nella sezione “Panorama” al Festival di Berlino e al Toronto International Film Festival, dove ha ottenuto il terzo posto nel premio del pubblico.

Per la critica internazionale il film è degno degli Oscar”. E infatti secondo diversi siti dedicati al cinema, tra le pellicole da tenere d’occhio per la candidatura, c’è proprio “Call me by your name” insieme a “L’inganno” di Sofia Coppola, “Dunkirk” di Christopher Nolan e “Tha papers” di Steven Spielberg.

AmBel

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti