Cronaca
Commenta

Folta partecipazione al primo incontro dedicato ad alimentazione e benessere

Pubblico numeroso ed attento nella Sala Consulta di Palazzo Comunale al primo incontro di presentazione del progetto Scegli il tuo menù, alimenta il tuo benessere, promosso dal Comune di Cremona – Settore Politiche Educative, con lo lo scopo di sperimentare nuovi strumenti di educazione alimentare rivolti ai circa 3000 utenti del servizio di ristorazione scolastica. Alla Vice Sindaco con delega all’Istruzione Maura Ruggeri il compito di svolgere l’intervento introduttivo, nel corso del quale ha tra l’altro messo in evidenza come il progetto costituisca un importante passo avanti per fornire alle famiglie, attraverso il servizio di ristorazione scolastica, un aiuto concreto per migliorare le abitudini alimentari dei loro figli. Il confronto con esperti offre infatti un’opportunità importante di conoscenza e di approfondimento sul rapporto tra alimentazione e salute da sviluppare a partire dall’infanzia.

Questo, che è il primo dei tre incontri in programma, ha visto la partecipazione di Anna Villarini, nota biologa nutrizionista, ricercatrice al Dipartimento di Medicina Predittiva e per la Prevenzione IRCSS – Istituto Nazionale dei Tumori, coordinatrice di studi di intervento alimentare. Parlando di cibo e salute, Anna Villarini ha incentrato il suo intervento sull’importanza della prevenzione a tavola sin da piccoli. A seguire, Claudia Paltrinieri, responsabile del blog Foodinsider e punto di riferimento per importanti trasmissioni televisive, si è soffermata sulla situazione delle mese scolastiche italiane. Si è così parlato in maniera approfondita di sana alimentazione e sono state illustrate le indicazioni della letteratura scientifica più attuale in materia e di come sia possibile applicarle anche nell’ambito della ristorazione scolastica.

Il progetto sperimentale Scegli il tuo menù, alimenta il tuo benessere prevede la possibilità, per ora unica in Italia, di scegliere, senza costi aggiuntivi, un menù alternativo maggiormente aderente alle indicazioni nutrizionali più recenti, ricco di verdure, legumi e cereali integrali (e non solo), cucinati in modo accattivante per dimostrare che mangiare sano non significa rinunciare al gusto, ma, al contrario, può essere anche piacevole e soddisfacente. Ogni genitore potrà scegliere se richiederlo o meno per il proprio figlio a parità di costo. La finalità è offrire e garantire alle famiglie la possibilità di scegliere il menù per i loro figli in assoluta autonomia e senza obblighi.

Il prossimo incontro, anch’esso dedicato in particolare ad insegnanti e genitori, ma comunque aperto a tutti coloro che sono interessati ai temi dell’alimentazione, si terrà mercoledì 24 gennaio 2018, alle ore 17, sempre a Palazzo Comunale. Interverrà Antonio La Russa, specialista in scienza dell’alimentazione, nefrologia e medicina interna che parlerà dell’alimentazione al servizio della salute della donna. Al termine ci sarà una degustazione dei menù delle scuole comunali curata dai cuochi che vi lavorano.

© Riproduzione riservata
Commenti