Commenta

L'usato piace: 20 ton
di materiali da riutilizzare
nel centro di via dell'Annona

Tempo di bilanci per il Centro del riuso (aperto il mercoledì e il sabato dalle 9 alle 12) presso l’ex mercato ortofrutticolo di via dell’Annona. In 111 giorni di apertura vi sono stati 1023 conferimenti totali, per una media di 9 persone nei giorni di apertura, e 19.373,7 kg complessivi di materiale da riutilizzare, soprattutto mobili e vestiti. Nel dettaglio: 4495 kg di oggetti; 4317 kg di mobili; 552 kg di materiale vario; 1725 kg di materiale elettrico; 1281 kg di materiale utilizzato per sport e svago. Ammonta ad un totale di 13.788 kg il materiale venduto.

Diamo una seconda vita agli oggetti è il tema della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti che si concluderà domenica 26 novembre, a cui aderisce anche il Comune di Cremona, come ogni anno, aderisce all’iniziativa dando testimonianza del suo impegno sull’economia circolare.

Sempre in tema di riutilizzo, il progetto ETICO per il riciclo dei tappi di sughero ha raggiunto dopo solo tre mesi dalla data di presentazione un importante obiettivo con una tonnellata di tappi raccolti. Un risultato raggiunto grazie al lavoro dei volontari dell’associazione il Fiocco in collaborazione con l’associazione Di.Di.A.PSI Cremona che gestisce la raccolta e lo smistamento dei tappi su tutto il territorio cremonese attraverso il gruppo “Tappo…non ti butto” formato da persone con fragilità psicofisica, familiari e volontari. Una tonnellata di tappi di sughero che verrà riciclata e rimessa sul mercato sotto forma di materiale per la bioedilizia, il circolo di ecosostenibilità e solidarietà più virtuoso d’Italia. Il Fiocco riceverà un contributo economico con il quale potrà sostenere progetti come 0-30 Passi da gigante, servizio di consulenza comportamentale, sostegno ad A.S.T. Il Comune è impegnato, insieme all’associazione, ad organizzare eventi e a promuovere attività di sensibilizzazione su questo tema. L’elenco dei punti di raccolta dove i cittadini possono consegnare i tappi e i locali aderenti al circuito lo si trova al seguente link: https://goo.gl/QQk22e.

Tra le iniziative che si inseriscono a pieno titolo nella Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti vi è infine la campagna sulla tracciabiltà dei rifiuti: è infatti importante sapere in quali impianti vanno a finire i rifiuti una volta riciclati. Per l’occasione sarà diffuso nelle scuole un opuscolo e organizzati incontri informativi nelle classi in collaborazione con Linea Gestioni.

“Questi importanti risultati – commentano al riguardo l’Assessore all’Ambiente Alessia Manfredini e l’Assessore con delega ai rapporti con le Associazioni Rosita Viola – sono uno stimolo a proseguire nella promozione della cultura del riutilizzo dei beni, contro l’usa e getta, riducendo, di conseguenza, la quantità di rifiuti da avviare allo smaltimento. Il nostro impegno è accrescere le possibilità di recuperare ad uso pubblico l’ex mercato ortofrutticolo attrezzando, in collaborazione con AEM, nuovi spazi a favore di altre associazioni, dopo quelli affidati ad Emmaus e Filiera Corta, come Di.Di.A.PSI e Il Fiocco. Un ulteriore tassello nella direzione dell’economia circolare e sostenibile”.

© Riproduzione riservata
Commenti