Un commento

Piantati 5 tigli in piazzale
stazione. Nuove essenze anche
nelle aiuole di piazza Roma

Cinque nuovi tigli nell’aiuola laterale dove appena qualche settimana fa erano state tagliati altrettanti alberi ad alto fusto in quanto ammalorati. Lunedì sono cominciati i lavori di rimozione delle ceppaie e al loro posto oggi sono state piantate le nuove piante fornite da Idea Verde Maschi. Oltre a quest’area il Comune sta provvedendo anche a rinfoltire con arbusti ed erbe tappezzanti le aiuole laterali dei Giardini Pubblici (giardini Giovanni Paolo II) ormai completamente deteriorate e su cui periodicamente si levano le critiche dei passanti. Il degrado delle aiuole dei Giardini è stato causato – a detta dei tecnici comunali, dal cattivo esito delle piantumazioni avvenute negli anni precedenti, non idonee a quel tipo di aiuole continuamente calpestate da persone e animali ed eccessivamente ombreggiate. La spesa per l’insieme di questi interventi, stanziati con una determina del dirigente Marco Pagliarini, ammonta a poco meno di 5mila euro ottenuti  tramite finanziamenti privati.

Lo stato in cui versano le aiuole laterali dei Giardini Pubblici di piazza Roma

La rimozione delle ceppaie da piazzale stazione all’inizio della settimana

g.b.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Mirko

    Bella iniziativa…pero basta tagliarne altre