Commenta

Stelle al Merito, per il
Coni altra giornata
di festeggiamenti

Il Coni Nazionale, su proposta dei comitati CONI provinciali, delle Federazioni Sportive Nazionali e delle Discipline Sportive Associate, ha assegnato le sue “Benemerenze” per l’anno 2017. Vengono consegnati prestigiosi riconoscimenti ad atleti, allenatori e dirigenti che si sono particolarmente distinti nell’anno in corso. Le Stelle al Merito del CONI sono un’onorificenza ambita, che riconosce il pregio dell’attività dirigenziale e valorizza il ruolo di coloro che, con impegno, professionalità e lungimiranza si adoperano per il miglioramento qualitativo del movimento sportivo nel suo complesso.

Cremona sta festeggiando l’evento oggi venerdì 1 dicembre a Cascina Moreni, in una conviviale ricca di significati. A fare gli onori di casa, il neo presidente Antonio Pegoiani subentrato ad Ennio Manfredini (rimasto nel consiglio) che ha ultimato il mandato. Riceveranno il premio proprio Ennio Manfredini “deus ex machina” della “Barca del Sorriso” , competizione nazionale (ma a breve internazionale) di motonautica per disabili, Michel Solzi (oggi Patron della Maratonina di Cremona, ne ha corse 9!) campione di sci a livello nazionale in slalom speciale e gigante, giocatore di baseball, forte giocatore di golf; Bruno Casarini, presidente del comitato regionale lombardo e consigliere nazionale di bocce e fino al 2016 presidente della federazione europea e Giovanni Ghezzi, segretario del Panathlon di Crema, arbitro d’alto spessore nonché istruttore A.I.A , accompagnatore di rappresentative straniere ed Ispettore Lega Pro di calcio.

Nel pomeriggio una delegazione è stata ricevuta in Comune di Cremona nel prestigioso Salone dei Quadri in un incontro per rendere sempre più saldo il rapporto con le istituzioni, alla presenza del sindaco Gianluca Galimberti e dell’assessore allo sport Mauro Platè. La serata è realizzata in stretta collaborazione con l’Aics di Cremona presieduta da Alessia Vallara e con la federazione internazionale Cinema e Televisione Sportiva. Per quest’ultima interverrà il presidente Franco Ascani tra l’altro membro del Comitato Internazionale Olimpico (il CIO). Nella consapevolezza che il tessuto sportivo provinciale è vivace e ricco di risorse umane e professionali, si confida che chi, continuando a lavorare nell’ombra con passione e spirito di sacrificio, saprà conquistarsi negli anni a venire quella Stella estremamente preziosa perché ricca di significati.

Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Tags,
Commenti