Commenta

Progetto Acqua Eco Sport:
prima tappa a Bonemerse
con Martinez e Cyr della Pomì

Lunedì il "debutto" di un ciclo di interventi organizzati da Padania Acque e VBC Pomì Casalmaggiore per illustrare ai bambini e ragazzi delle squadre di volley della provincia il progetto “Acqua Eco Sport” incentrato sull'importanza dell'acqua nello sport

BONEMERSE –  Si è svolto lunedì nella palestra comunale davanti ad oltre 40 piccoli atleti delle categorie giovanili U10-12-14 e U16 della Società sportiva Ariete, il primo incontro di un ciclo di interventi organizzati da Padania Acque e VBC Pomì Casalmaggiore per illustrare ai bambini e ragazzi delle squadre di volley della provincia il progetto “Acqua Eco Sport” incentrato sull’importanza dell’acqua nello sport. All’appuntamento la VBC Pomì Casalmaggiore ha partecipato con una sua delegazione composta dal DG Giovanni Ghini, dal Responsabile Marketing Claudio De Felice e, soprattutto, dalle due atlete Brayelin Martinez e Megan Cyr.La presentazione è iniziata con le parole del presidente di Padania Acque Claudio Bodini, affiancato dalla mascotte Glu Glu; la “palla” è passata poi ai responsabili della comunicazione di Padania Acque Federico Pani e Benedetta Fornasari che hanno spiegato dapprima quanto sia elevata la qualità dell’acqua che viene erogata dai rubinetti delle nostre case e soprattutto quanto minore sia l’impatto sia ambientale che economico non utilizzando l’acqua imbottigliata. In conclusione, Padania Acque ha regalato ai giovani pallavolisti una borraccia riutilizzabile chiamata “Goccia”, il cui uso quotidiano è un segno di grande civiltà nei confronti dell’ambiente per la sua salvaguardia contro i rifiuti generati dai contenitori di plastica usa e getta.

La serata, dopo tanti autografi e tante foto di gruppo, è poi terminata con un “fuoco incrociato” di domande e curiosità poste dai piccoli atleti alle loro beniamine e al DG Giovanni Ghini, ponendo il punto soprattutto sull’aspetto mentale dell’approccio sia al pre che al post partita.

© Riproduzione riservata
Commenti