Commenta

Controlli su giocattoli e luci
di Natale: 61 barattoli di pasta
colorata sequestrati in 2 negozi

Tempo di controlli sulla sicurezza dei giocattoli nei negozi della città, in vista dei doni di santa Lucia e Natale. Tre giorni di ispezioni mirate, in otto esercizi, da parte della sezione Annonaria della Polizia Locale hanno portato al sequestro di 61 confezioni di pasta da modellare colorata, tipo plastilina, non regolari in quanto mancanti del marchio CE (obbligatorio per tutti quei prodotti per cui esiste una direttiva comunitaria) e mancanti delle istruzioni in italiano. Gli articoli sono stati trovati in due distinti magazzini di media distribuzione della città, ai cui titolari sono state comminate sanzioni amministrative per 3000 euro ciascuno. In un altro esercizio non sono state trovate irregolarità tra la merce venduta,  bensì rispetto alle norme edilizie: risultava infatti privo di certificato prevenzione incendi, per cui è stata fatta segnalazione ai Vigili del Fuoco che provvederanno alle opportune misure e sanzioni. Altra irregolarità amministrativa è stata riscontrata in un locale privo di Scia, uno dei documenti obbligatori da richiedere in Comune prima di aprire un’attività. Anche in questo caso è stata fatta segnalazione all’ufficio comunale competente, che potrebbe disporre la chiusura dell’esercizio stesso.

I controlli – spiega il comandante della polizia Locale Pierluigi Sforza – fanno parte di una serie di interventi in vista delle feste natalizie per tutelare la cittadinanza e soprattutto i più piccoli, per quanto riguarda la sicurezza di giochi e gadget. Interventi che continueranno anche nei prossimi giorni, in particolare nelle aree pubbliche dove stazionano banchi che vendono luci e festoni luminosi per alberi di Natale o per decorare le pareti. Finora i controlli negli esercizi in sede fissa su questo particolare tipo di articoli non hanno fatto emergere irregolarità. I controlli si intensificheranno di qui a Capodanno anche sui botti e fuochi d’artificio. Nulla da segnalare, anche in questo caso, nei negozi già ispezionati. Dalla Polizia Locale arriva comunque l’invito a tutte le famiglie di verificare sempre la regolarità dei giocattoli acquistati, facendo attenzione alla marcatura CE, alle istruzioni e avvertenze e alla provenienza.

g.biagi

 

© Riproduzione riservata
Commenti