Economia
Commenta

Il presidente di Ance Cremona Beltrami eletto nella giunta nazionale

Lo scorso 15 novembre, l’Assemblea dell’Associazione nazionale costruttori edili, riunita a Roma, ha eletto Presidente, a larga maggioranza, Gabriele Buia. L’imprenditore di Parma, già alla guida dell’Ance da dicembre 2016 a giugno 2017, subentrato, in qualità di vicepresidente vicario, a Claudio De Albertis, prematuramente scomparso, aveva lasciato l’incarico prima della scadenza, consentendo, in tal modo, un rapido ritorno al voto e assicurando al Presidente un pieno mandato.

Eletta anche la squadra di Presidenza che vede: Edoardo Bianchi vicepresidente Opere pubbliche, Marco Garantola vicepresidente Relazioni industriali e affari sociali, Riccardo Spagnoli vicepresidente Rapporti interni, Filippo Delle Piane vicepresidente Edilizia e Territorio, Rodolfo Girardi vicepresidente Centro Studi, Marco Dettori, vicepresidente Economico Fiscale Tributario, Domenico De Bartolomeo vicepresidente Partenariato Pubblico Privato e Michelangelo Geraci vicepresidente Tecnologia, Innovazione e Ambiente. E’ stato inoltre riconfermato Giovanni Salmistrari, in qualità di Tesoriere.

A seguito delle votazioni nazionali, il presidente di Ance Cremona, Carlo Beltrami, è stato nominato quale membro della Giunta Ance nazionale. Beltrami, della Paolo Beltrami Costruzioni spa con sede in Paderno Ponchielli (CR), rieletto lo scorso giugno alla Presidenza di Ance Cremona per il triennio 2017-2020, nel ringraziare per la fiducia, ha rinnovato il suo impegno al fine di rendere sempre più incisiva l’azione associativa a tutela e difesa delle imprese di costruzioni, veicolando al Governo, tramite la sede nazionale, proposte, richieste e progetti dei costruttori cremonesi.

© Riproduzione riservata
Commenti