Commenta

Mercato Immobiliare:
a Cremona crescono
le compravendite

Tra i capoluoghi di provincia della Lombardia, sul fronte delle compravendite, secondo il rapporto di Scenari Immobiliari di Casa.it, Cremona, insieme a Brescia registra un incremento più che positivo. La nostra città e quella della Leonessa secondo i dati forniti crescono rispettivamente del 110% e dell’80%. Seguono Bergamo (+77%), Sondrio e Pavia (+72%), Mantova (+64%), Varese e Lodi (+56%), Lecco (52%). Milano conferma di essere un mercato dinamico con un incremento delle richieste pari al 54% rispetto a novembre 2016. Seppur con una intensità  di crescita leggermente inferiore alle altre città  della regione si registra un +49% delle richieste a Monza ed un +42% a Como. Relativamente ai prezzi medi, in Lombardia, secondo il rapporto sul mercato immobiliare presentato da Scenari Immobiliari e da Casa.it, le quotazioni dovrebbero aumentare dell’1,3% nel 2018 con un rialzo costante che proseguirà  fino al 2020 superando il picco del 2007 del 2%. In Italia il trend porterà  a una crescita dei valori del 2,9% senza, tuttavia, tornare agli standard pre-crisi. Il presidente di Scenari Immobiliari, Mario Breglia, afferma: «Stiamo vivendo una fase molto positiva del mercato che potrebbe durare fino al 2020. In Lombardia si concentra l’80% degli investimenti esteri in Italia e il 65% di quelli domestici. Nell’intera regione sono in corso iniziative per circa 8.5 milioni di metri quadrati per un investimento di quasi 18 miliardi di euro».

© Riproduzione riservata
Commenti