Cronaca
Commenta

Truffano anziana e la mettono nei guai con la legge: tre denunciati

I suoi truffatori sono stati denunciati, ma anche lei si è vista deferire all’autorità giudiziaria. E’ quanto accaduto a una donna milanese residente alla casa di riposo di Soncino.

Nel mese di novembre l’anziana ha sporto denuncia ai carabinieri, raccontando che quando ancora viveva nella sua casa di Milano, un vicino di casa straniero l’aveva convinta ad assumere come badante un amico, per far sì che potesse regolarizzare la propria posizione in Italia.

La donna e i due extracomunitari coinvolti hanno quindi stipulato un accordo verbale, secondo il quale lo stipendio che lei versava all’amico del vicino in qualità di badante, le sarebbe stato restituito totalmente. Ma, passati alcuni mesi, i due malfattori hanno continuato a ricevere soldi dall’anziana senza mai restituirli.

Dietro la spinta di alcuni parenti la donna, che non pensava di fare qualcosa di illegale, si è quindi rivolta ai carabinieri di Soncino, i quali sono riusciti a dimostrare i vari trasferimenti di denaro.

I due malfattori, entrambi originari dell’Est Europa, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria di Milano, insieme alla donna.

© Riproduzione riservata
Commenti