Cronaca
Commenta

A giorni l'affidamento del canile ad Anpana, oggi la visita a Calvatone

“Il bando è stato impostato al massimo della trasparenza e nei prossimi giorni verranno concluse tutte le pratiche in via ufficiale. Anpana e il canile di Calvatone hanno tutti i requisiti, verificati dai nostri uffici, per poter gestire il bando che si sono aggiudicati. Anche altri avrebbero avuto tutte le possibilità di partecipare, avendo i requisiti richiesti ma non l’hanno fatto”.  Alessia Manfredini, assessore all’ambiente di Cremona, questa mattina ha vistato il canile Anpana di Calvatone, dove attualmente risiedono 81 cani con un saldo (tra arrivi ed adottati) che nell’anno scorso si è chiuso in positivo: 151 arrivi (rinunce, sequestri, cessione di proprietà, recuperi), 157 adozioni. I dati su Cremona sono altrettanto importanti: 54 i cani giunti da Cremona (39, più 15 di un procedimento il cui iter si è chiuso da una decina di giorni per cui sono stati messi in adozione da poco), di cui 29 già fatti adottare. 29 quelli entrati dal 1° gennaio 2017.

“Sono già venuta altre volte qui – spiega Alessia Manfredini – ed ho sempre trovato un ottimo ambiente. Siamo molto attenti a queste cose, soprattutto dopo gli episodi incresciosi successi a Cremona e già passati in terzo grado di giudizio. Il bando che Anpana si è aggiudicata ha regole strette. C’è sempre stato un ottimo rapporto con la gestione del canile”.

“Tutti – ha aggiunto –  desidereremmo un canile nostro, ma una struttura come quella di Calvatone prevederebbe spese intorno ai 700 mila euro. Al momento abbiamo altre priorità, quel che possiamo fare, e quel che faremo il prossimo anno, è il canile sanitario i cui lavori inizieranno in primavera. 120 mila euro, frutto del lascito Somenzi che li aveva destinati proprio allo scopo di aiutare i cani. A Cremona abbiamo 11 aree attrezzate: la nostra è una città dove ve ne sono molti. 11 mila su 70 mila persone”.

Cani, ma non solo. Cremona non ha una struttura idonea per i gatti, si sta pensando anche a loro. A gennaio verranno convocati tutti i sindaci che aderiscono alla convenzione e spiegato loro – grazie alla partecipazione anche di Anpana – i termini della convenzione. Alessia Manfredini, al termine di un confronto con Fabio Malagola, membro del Consiglio direttivo e Silvia De Cicco, prossimo presidente di Anpana, in cui si è parlato anche di spreco alimentare e di progetti che vedono impegnati anche i volontari di Anpana (Amici Centro Italia) ha concluso la visita a Calvatone facendo un giro tra gli ospiti del canile.

© Riproduzione riservata
Commenti