15 Commenti

'Stop alle auto diesel
entro 2021': su Change.org
petizione per il sindaco

Una petizione diretta al sindaco di Cremona Gianluca Galimberti per chiedere di dire basta alla circolazione dei veicoli Diesel entro il 2021. Il documento appare su un sito dedicato alle petizioni, Change.org, ed è stato lanciato da una cittadina cremonese, che riprende un appello lanciato da Greenpeace e rivolto alle città più grandi e inquinate. Ma del resto Cremona, visti anche gli ultimi dati Arpa, non è da meno. Anzi, si rivela addirittura peggiore di centri come Milano.

“Lo smog delle auto ci soffoca” si legge nel messaggio. “Il biossido di azoto (NO2) emesso dai motori diesel è uno dei principali responsabili dell’inquinamento: una nube che avvolge soprattutto grandi città con conseguenze sulla salute dei cittadini. Recenti studi dimostrano che l’esposizione al biossido di azoto causa 75.000 morti premature l’anno in Europa; l’Italia è il Paese più colpito, con oltre 17.000 casi e una incidenza sulla popolazione quasi doppia rispetto ai valori medi europei. I più esposti a questo inquinante sono i bambini.

La sfida per il futuro è bloccare l’inquinamento, senza penalizzare la mobilità. 
Greenpeace Italia ha già lanciato una Campagna per chiedere che nelle città italiane più inquinate dalle emissioni del NO2 (Roma, Milano, Torino e Palermo) venga limitata progressivamente la circolazione delle auto diesel, e che venga bandita completamente entro il 2021. 
Ma il problema riguarda tutte le città, anche la nostra!

Questa petizione ha l’obiettivo di estendere l’appello anche al sindaco di Cremona, a cui chiediamo:
 misure immediate di limitazione progressiva della circolazione per i veicoli con motori diesel;
 un impegno a bandire la circolazione delle auto con motore a diesel, entro il 2021.”

Parigi, Atene, Madrid e altre città europee stanno già fissando la data di scadenza per i diesel. 
Chiediamo anche al sindaco di impegnarsi concretamente per far compiere a Cremona un salto verso il futuro. 
Un futuro in cui respirare non sia pericoloso! #ReteNoDiesel #STOPDiesel”.

LA PETIZIONE

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mirko

    Non male come iniziativa o proposta, ma noi italiani si sa arriviamo con un leggero ritardo

  • massimo

    prima si fa meglio sarà per tutti!!!

  • Illuminatus

    Non ho capito. Si vuole bloccare il traffico merci (camion diesel) da e per Cremona, da e per Arvedi, da e per l’IPER e l’IPERCOOP, ed il transito sull’A21?

    Se sì potrebbe avere un effetto benefico. Altrimenti, eliminando solo i diesel dei cittadini privati in una piccola realtà come Cremona NON SERVE A NIENTE.

  • Ronni

    Se calassero il prezzo della benzina in primis e il bollo (che da anni secondo direttive europee dovrebbe essere già stato abolito )poi nessuno si sognerebbe di comprare auto Diesel …., ma l’Italia si sa è un paese di governi ipocriti !!

  • Sorcio Verde

    Queste petizioni hanno lo stesso valore dei banchetti per strada in cui ti chiedono una firma per i tossicodipendenti.

  • Francesco

    Forse il problema non sono le auto disel! Forse il problema è l’inceneritore!? E di arvedi cosa ne dite?!? E com’e’ che fino a qualche anno fa dicevano che i disel era meno inquinati della benzina! Pupplicizzando e promuovendo disel in ogni pupplicita e concessionario!
    Se pensate di risolvere il problema togliendo qualche disel… Vi sbagliate di grosso!!!

    • Illuminatus

      Infatti. E’ solo che l’Arvedi non si può chiudere per questione di posti di lavoro, e l’inceneritore l’hanno voluto quelli che siedono in Palazzo del Comune e quindi non si tocca.

      Limitiamo dunque la libertà dei cittadini comuni, tanto, pecore sono…

  • tiz

    Vietiamo anche le stufe a pellet e i camini a legna, è dimostrato che inquinano molto di più Delle auto….e vietiamoli in tutta la pianura Padana….

  • massimo

    Ma si. Chiudiamo le fabbriche e stoppiamo autocarri e auto.Ma non dimentichiamoci le flatulenze delle mucche che sono responsabili dell’effetto serra. Via anche la agricoltura. Così, in bicicletta, ci avvieremo felici verso un radioso futuro

  • Simone

    Io ho appena comprato un’auto diesel anche se faccio pochi km/anno. Questo perché sono più robusto e il prezzo al lt è minore alla benzina oltre a farci più km. Quindi vogliono togliermi l’auto che credo terrò per almeno 10 anni? L’auto a benzina me la devono regalare insieme alla benzina per farla camminare se vogliono che me la.prendo. 20 anni che guido e sempre diesel. Non mi avrete mai!

    • Davide

      Scelta intelligente: presto ci saranno problemi al dispositivo antiparticolato che creeranno spese superiori a qualsiasi guadagno, oltre al maggior costo di assicurazione, bollo e tagliando.
      È grazie a gente come Lei, che compra auto diesel senza motivo solo per risparmiare 20 € l’anno di carburante che li bloccheranno nelle città penalizzando anche chi, come me, fa chilometraggi elevati e dal diesel ne trae benefici, non entrando quasi mai in città.
      Poi, più robusti in base a cosa? Hanno la turbina che richiede un adeguato riscaldamento e raffreddamento, hanno rapporti di compressione più elevati. Se cerca qualcosa di robusto e per fare pochi Km perché non un benzina aspirato? Un metano?

      • Simone

        Il metano non lo avrò mai nemmeno se me lo regalano. Molte persone che conosco nelle Marche, dove il metano ha molto più utilizzo, hanno una marea di problemi. Basta che la macchina supera i 5 anni e comincia ad essere sempre dal meccanico. Tutto quello che hanno risparmiato lo stanno buttando per aggiustare perché il metano secca valvole e tutto il resto. Per quanto riguarda la mia scelta del diesel anche se faccio circa 25000 km/anno è perché a me il benzina lo ritengo dispendioso ogni volta che devo fare il pieno, e consuma di più. Se devo fare un viaggio voglio essere sicuro che col pieno fatto ci parto, ci arrivo e mi ci avanza. Col benzina me lo sogno. La turbina? La mia è aspirata, senza turbina. Il FAP? ancora non ho avuto di sti problemi e l’importante è seguire le istruzioni per farlo rigenerare perché si intasa se non si segue la sua procedura e molti non lo fanno. L’assicurazione? Io pago per un 1.5 110Cv meno di 200€ l’anno, quindi non mi crea problemi, stessa cosa del bollo che risparmio già rispetto a quella che avevo prima che era una euro 1 e 1.9. Quindi non credo che per colpa di chi come me preferisce il diesel alla benzina anche se non faccio 100.000 km/anno penalizzeranno voi che ci lavorate.

        • Davide

          25 000 Km all’anno sono già sufficienti a giustificare l’acquisto di un diesel ed ad ammortizzarne le spese; il benzina è vero che consuma di più, ma se si fanno pochi Km i costi si risparmiano sulle altre spese!
          Perché un benzina non dovrebbe avere autonomia?
          Motori diesel aspirati penso esistano solo nei trattori e motori statici: la turbina la hai, e come! 1.5 110 CV penso che al 99,9% sia il K9K di Renault, montato anche da Nissan, Mercedes ed altri; esiste se non ricordo male anche in una versione da 90CV (oltre a varie passate). Quella da 110 ha turbina e intercooler 😉
          Assicurazione sui diesel costa sempre un pelino di più, il bollo in alcune regioni sul metano è addirittura gratuito!!
          Riguardo al metano concordo, così come per il GPL con impianti aftermerket. Quelli di serie non dovrebbero dare problemi perché nati per tale tipo di combustibile.

          Ciò che intendo è che prima di eliminare i diesel €5 ed €6 ci sarebbero tantissime fonti di inquinamento più pericolose. Ad esempio, perché nessuno parla di motori benzina? (inquinano pochissimo in meno di un diesel) Dei tipi di riscaldamento?
          Tutti a parlare di elettrico e idrogeno senza conoscere le tecnologie adottate! (è uscita una news su repubblica dove sottolineano che una elettrica può inquinare più di un diesel).
          Di conseguenza, vedere certe petizioni, mi fa un po’ innervosire: scusami per lo sfogo 🙂

        • Davide

          I problemi nascono quando si monta un impianto a gas su un motore che non nasce per tale scopo. Se si compra una auto già a metano (es. motori TGI) è difficile che tu abbia problemi dopo pochi anni.
          Poi, mi stai dicendo che il K9K (1.5 dCi Renault) da 110 CV non è turbocompresso? Negativo, ha anche l’intercooler, altrimenti avresti 40 o 45 CV al massimo 😉

    • marco

      Sono con te: ho comprato un diesel Euro 6b l’anno scorso e ci faccio 950km con un pieno. Ma poi, la gente davvero non usa il cervello: i motori a benzina buttano fuori più inquinanti dei diesel. a parte gli NOx, i cui valori sono vicini (i diesel emettono circa il 25% in più ma comunque si parla di valori assoluti molto bassi): se prendiamo il particolato sono i benzina oggi ad emettere moolto di più dei diesel.
      Il problema sono i motori vecchi: casomai quelli andrebbero bloccati, ma non solo i diesel, pure i benzina. E, in generale, i centri città dovrebbero essere interdetti alle auto di ogni tipo.

      https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/07/18/motori-diesel-i-nuovi-inquinano-meno-dei-benzina-il-problema-sono-i-vecchi/3736994/

      In realtà tutto questo movimento contro il motore diesel è solo una manovra politica e dell’industria per spingere i consumatori a comprare auto nuove. Vedrà che tra 5 anni scopriranno miracolosamente che i diesel invece inquinano meno dei benzina:

      http://www.ilsole24ore.com/art/motori/2018-02-26/diesel-addio-e-davvero-vicino-probabilmente-no-183919.shtml?uuid=AEKwZH7D&refresh_ce=1
      Tra l’altro ci sono caseceh sviluppano ancora i diesel, come la Honda, la mercedes, la Renault, la VW.