3 Commenti

Lista Gori nel cremonese,
presentazione
dei candidati

Luisa Tinelli, Paola Romagnoli, Angelo Bergamaschi e Alessandro Rosa. Si sono presentati martedì sera nella saletta di Palazzo Cittanova, illustrando motivazioni e temi, i candidati cremonesi in campo nella lista Gori Presidente, formazione civica a sostegno del Sindaco di Bergamo per la corsa al Pirellone. Erano presenti il Sindaco di Cremona Gianluca Galimberti e gli Assessori Barbara Manfredini e Alessia Manfredini. Ha introdotto la serata Francesco Puerari, membro del direttivo dell’Associazione Fare Nuova la città. Luisa Tinelli, insegnante cremonese di storia e filosofia in pensione, sposata da 42 anni, si è soffermata in particolare sul tema della scuola e sul ruolo e la visione che Regione Lombardia dovrebbe avere in Europa. Paola Romagnoli, anche lei cremonese, impegnata in percorsi di inclusione dentro e fuori la scuola per bambini e ragazzi fragili, ha approfondito i temi dell’educazione e dell’inclusione. Angelo Bergamaschi, agente di commercio, sindaco di Cicognolo, sposato da più di 21 anni con 2 figlie, ha sottolineato la necessità di un intervento più incisivo della Regione sugli ambiti occupazionale e della formazione professionale. Infine, Alessandro Rosa, 25enne di Casalmaggiore, laureando in Giurisprudenza e titolare di uno società di consulenza legale e ambientale, consigliere comunale di minoranza nella lista civica “Il Listone – La comunità che dialoga”, ha affrontato il nodo infrastrutture e le questioni del consumo di suolo, dell’ambiente e della legalità.
Sono già in calendario altre attività di promozione della lista Gori e di presentazione dei candidati.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mirko

    Tutta gente brava e qualificata….peccato che abbia scelto quel partito

    • Blizzard

      Forse hanno scelto quel partito proprio perché sono bravi e qualificati.

      • Mirko

        Bravo e qualificato non vuol dire furbo o intelligente….perché far parte e correre insieme ad un partito che ha condannati e pregiudicati al suo interno vuol dire essere poco sveglio….politici di spessore come
        Verdini,guccione,scarpino,buonafede,uggetti ,soru,Valentina Maio,secondi,fecondo,marrone, raimondi(tanto per citarne un numero esiguo visto che Sono un infinità)ecc….
        A me non piacerebbe avere il mio nome associato ad un partito del genere(PD Pregiudicati & Ddelinquenti)