Un commento

Raffica di segnalazioni per
consumo di droga: nei guai
anche tre giovanissimi

Un sequestro di droga (foto di repertorio)

Tre giovanissimi residenti sul piacentino, uno di nemmeno 14 anni, sono stati sorpresi dai carabinieri nel corso di una serie di controlli anti – stupefacenti sul piazzale di sosta delle ex tramvie. I tre, rispettivamente nati nel 2002, 2003 e 2004, residenti a Castelvetro, San Giuliano e San Pedretto,  stavano fumando uno spinello prima di entrare a scuola e avevano con sé un altro grammo di sostanza tipo hascish.

Sono i più giovani di un gruppo di persone segnalate alla Prefettura, quali assuntori, nel corso dell’ultima operazione di prevenzione sul consumo e spaccio di stupefacenti, condotta dai carabinieri della compagnia di Cremona agli ordini del maggiore Rocco Papaleo. Nello stesso contesto, sono stati segnalati anche un 28enne proveniente dal Gambia senza fissa dimora (in viale Trento e Trieste, con 1 gr di marijuana); un 45enne cremonese di Grumello (via Milano, all’altezza del distributore Tamoil, con una siringa contenete una dose di eroina); un 34enne disoccupato cremonese con 3 gr di hascish; un 22enne cremonese, operaio, in via Nazario Sauro, con 1 gr di eroina; un altro cremonese di 20 anni con 1 gr di marijuana sul piazzale tramvie; un libero professionista, cremonese, di 37 anni, trovato in viale Po in possesso di 1 gr di cocaina; infine a Costa S. Abramo, un commerciante cremonese residente a Castelverde, di 52 anni, con 3 gr di eroina.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mirko

    In pratica un paese di drogati, di ogni eta e ceto sociale….andiamo bene