Cronaca
Commenta8

Comune rinnova convenzione con Fiab, 15mila euro in 3 anni Proroga di 3 mesi con Mobike

Comune sempre più lanciato nel promuovere l’uso della bicicletta per gli spostamenti in città e nel circondario. Di questi giorni il rinnovo della convenzione con la Fiab, federazione italiana amici della bicicletta, per tre anni, da oggi e fino al dicembre 2020, che prevede azioni sinergiche a favore della mobilità dolce e un compenso di 5mila euro l’anno, per un totale di 15mila. La Fiab ha già attualmente in essere una convenzione, scaduta a fine dicembre e a gennaio ha fatto richiesta di rinnovo. L’associazione, presieduta da Piercarlo Bertolotti, ha aperto l’ufficio Mobilità ciclistica al piano terra dell’ex casetta del custode di piazza Roma, aperto da mercoledi a venerdi, ore 10,00 – 12,00 e giovedi ore 17,00 – 19,00. La prossima iniziativa pubblica sarà la presentazione del progetto “La cultura dell’ambiente va in tandem con la solidarietà”, che avverrà sabato 17 febbraio alle 15,00 in Sala Forum in via Speciano, 2.

Il progetto è stato selezionato dal Comune nell’ambito del Bando Cultura Partecipata 2018  e si avvale della collaborazione con Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti Onlus, Atletica-Mente AICS e FIAB Cremona Biciclettando come capofila. verranno realizzate iniziative di promozione del cicloturismo come forma di turismo a emissione zero, rendendo tale pratica accessibile alle persone con disabilità, in particolare ipovedenti e cieche, mediante l’utilizzo del tandem insieme a persone normodotate. I costi vivi delle azioni previste dal progetto saranno coperti grazie alle risorse proprie di FIAB Cremona, con € 1.500,00 ed al contributo di € 1.450,00 assegnato dal Bando Cultura Partecipata 2018, con l’impegno volontario dei soci e/o simpatizzanti delle Associazioni coinvolte, che si metteranno a disposizione.

Sempre in tema di mobilità ciclistica, il Comune ha accolto la richiesta di Mobike di prorogare la sperimentazione delle biciclette arancioni per altri tre mesi, quindi fino a maggio. Le 300 biciclette a disposizione in città, sono stati percorsi oltre 10.000 chilometri, con un tragitto medio di 1,5 km. Gli utenti registrati all’innovativo servizio sono 4055 e grazie all’utilizzo delle biciclette sono stati calcolati 3.328 kg di Co2 risparmiata, contribuendo a ridurre l’inquinamento e il traffico in città. Numeri che sono destinati a crescere sicuramente con l’arrivo della bella stagione.

© Riproduzione riservata
Commenti