2 Commenti

950mila euro di lavori
per riqualificare la
s.p. 89 di Soresina

La Provincia di Cremona ha aggiudicato i lavori per ripristinare il piano viabile della s.p. 89 “Di Crema” tra il Km. 1+340 e il Km. 5+130 all’interno del territorio comunale di Soresina e di tratti limitrofi mediante interventi di risanamento e potenziamento della pavimentazione stradale e per migliorare il confort e la sicurezza della circolazione stradale.
L’intervento, progettato a fine dello scorso anno non appena si sono rese disponibili le risorse, ha un importo complessivo di 950.000 euro comprensivo di lavori e somme a disposizione, ed è stato individuato in quanto la strada provinciale non presenta più le caratteristiche di portanza e regolarità adeguate alle caratteristiche del traffico presente.
“Questa opera è di fondamentale importanza per Soresina ed il suo territorio – hanno commentato il Presidente della Provincia di Cremona, Davide Viola ed il Sindaco di Soresina Diego Vairani– Dopo anni, vengono riqualificati assi viari strategici, sui quali insiste un forte flusso di mezzi, anche pesanti. Tutto ciò venendo incontro alle richieste di cittadini ed imprese, per una mobilità più sicura e funzionale”.
Ha precisato il Sindaco di Soresina Vairani: “Come Amministrazione Comunale, in mancanza di risorse, abbiamo dovuto momentaneamente rinunciare al tratto di tangenziale sud che, così come è stato progettato, non toglierebbe comunque i mezzi pesanti dal nostro tratto di circonvallazione. Siamo soddisfatti che la Provincia abbia deciso di investire risorse utili per riqualificare assi viari strategici. Un altro passo importante è stato fatto grazie alla sinergia dell’amministrazione provinciale e comunale e soprattutto grazie al lavoro dei tecnici della Provincia e all’impegno dell’ingegner Malabarba che ringrazio personalmente”.
La s.s. 89,  in attesa del completamento della tangenziale sud di Soresina costituisce il più importante collegamento tra la ex s.s. 498 “Soncinese” e la ex s.s. 415 “Paullese”, ubicata sull’asse dei comuni di Casalmorano, Soresina e Castelleone, con il polo logistico/industriale a sud-est dell’abitato di Soresina e con la presenza della “Latteria Soresina”, fruito oltre che dal traffico locale, dal traffico commerciale pesante ed anche da trasporti eccezionali in ambito extraurbano.
Il traffico giornaliero medio è 5636 veicoli/giorno, con una percentuale di mezzi pesanti in transito pari al 12% del totale (rilievo eseguito nell’aprile 2017 al km 2+100).
Il piano viabile è caratterizzato da una notevole presenza di sottoservizi dislocati in modo irregolare lungo la carreggiata stradale (pubblica illuminazione, fognatura, gas, impianti telefonici, ecc…) che hanno fortemente condizionato le scelte progettuali e compromesso la tenuta della pavimentazione. Il progetto si articola su due tratti omogenei, entrambi di circa 2 km ciascuno per i quali si procederà ad asportare la vetusta pavimentazione stradale, per uno spessore variabile dagli 8 ai 13 cm, ricostruendo nuovi pacchetti bituminosi di ugual spessore, ma con maggior modulo di portanza. Fondamentale, al fine di non vanificare un intervento tanto atteso dai residenti quanto impegnativo per le risorse della Provincia, sarà la collaborazione con il Comune di Soresina, con gli utenti e gli esercenti delle reti di sottoservizi (gas – acquedotto – fognatura – telefonia etc.) al fine di programmare correttamente, rispetto all’esecuzione dell’intervento stradale, tutti gli allacci e le interferenze possibili, anticipandone la realizzazione. I lavori verranno eseguiti nella prossima stagione primavera-estate, compatibilmente con condizioni meteo che ne consentano la miglior realizzazione.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Mirko

    Ora manca via Brescia via Mantova via Milano e via Bergamo…..queste quando?

  • Sorcio Verde

    E la altre? Campa cavallo che l’erba cresce.