Un commento

Vanoli domenica
in campo al PalaRadi
contro Vuelle Pesaro

Dopo la positiva partecipazione alla fase finale di Coppa Italia, la Vanoli Cremona ha preparato con grande attenzione la partita interna di domenica (inizio ore 20.45) contro la Vuelle Pesaro.

Dopo la parentesi della nazionale azzurra coach Meo Sacchetti è tornato a dirigere il gruppo che pur essendo saltata per ragioni varie la gara amichevole al PalaRadi contro la Dolomiti Energia ha mostrato tanta disponibilità. I biancoazzurri non si sono risparmiati e questo è stato un segnale significativo per tutto l’ambiente, tifosi compresi.

Pesaro per avere più competitività nello sprint salvezza ha aggiunto al roster l’esperto play Rotnei .Clarke, classe 1989, che ha già vestito i colori biancorossi a fine 2016 dopo aver giocato nel campionato australiano. Egli ha accettato molto volentieri la sfida di contribuire in modo concreto a far centrare l’obiettivo al team. Sarebbe molto importante per il futuro del sodalizio del presidente Ario Costa (ex juvi Cremona) per il quale pare ci siano dense nubi all’orizzonte per problemi finanziari.

L’arrivo di Clarke è stato voluto fortemente da coach Leka, che spera che Rotnei risolva i finali punto a punto che tanti problemi hanno creato finora, dove l’inesperienza del coach albanese è venuta fuori in tutta la sua gravità. Otre a Clarke altri giocatori da tenere in considerazione sono Omogbo, Mika, Dallas Moore, Little, Kuksiks e gli italiani Ceron, Ancelloti, Bertone, Monaldi. Nelle file pesaresi altro ex è Stefano Cioppi mentre in quelle di Cremona Giulio Gazzotti. La Vanoli non può assolutamente permettersi di fare passi falsi davanti ai suoi tifosi ed avvicinarsi molto al suo primario traguardo stagionale.

Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Commenti
  • MENCIA

    domani concentrati che se vinciamo con Pesaro e’ un grandissimo passo verso la salvezza con ancora molte partire da giocare e giocando senza pressione si sa mai che arrivi qualcosa di meglio oltre la salvezza