Un commento

Cappellini dopo l'esclusione:
'Ho sempre dato il massimo,
ora resto a disposizione'

Dopo la sua esclusione dal consiglio regionale, l’assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia, Cristina Cappellini ha voluto ringraziare “le 1.221 persone che mi hanno espresso la loro fiducia, i grandissimi militanti, i miei collaboratori e tutti coloro che mi stanno scrivendo da tutta la Lombardia, e non solo, centinaia di messaggi pubblici e privati di affetto, di stima e di incoraggiamento. Sono felice che il grande lavoro fatto in questi cinque anni per tutta la Lombardia e il legame che si è creato con territori, comunità, associazioni e singoli cittadini sia percepito in maniera così forte e appassionata”.

Lo ha detto a margine dell’inaugurazione di Tempo di Libri, “grande manifestazione dedicata all’editoria, settore che vede la Lombardia Regione leader in Italia”, inaugurata a Milano.

“Le competizioni elettorali – ha detto ancora l’assessore – non prevedono mai esiti scontati, anzi, ma sono certa di aver dato sempre il massimo, sia nei cinque anni di legislatura che in campagna elettorale, con impegno, passione e correttezza. La Lega, anche nella nostra Provincia, ha fatto un risultato straordinario e dobbiamo esserne tutti fieri. Resto a disposizione del movimento e del territorio e faccio un augurio di buon lavoro a tutti gli eletti”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • elia sciacca

    Capellini sei giovane vai tranqui ci sarà un altra opportunità per te tipo nuovamente assessore in regione Lombardia