Commenta

Cremo, cerimonia
commemorativa pre-gara
in onore di Astori

Anche la Cremonese ricorderà Davide Astori nella prossima partita in casa con il Cittadella. La società ha preparato un cerimoniale commemorativo pre gara per il capitano della Fiorentina scomparso nella notte tra i 3 e il 4 marzo. Davide Astori aveva indossato i colori grigiorossi nella stagione 2007-08, collezionando 31 presenze in campionato e due nei play off per un totale di 2.656’. Doveroso quindi il ricordo attraverso una patch celebrativa con la scritta “Ciao Davide, continuerai a vivere con noi” sulla maglia di gioco e una t-shirt bianca con una foto di Davide sul fronte e dietro la scritta ASTORI 13 che verrà indossata da tutta la squadra anche durante il minuto di silenzio.

Sarà un momento di raccoglimento particolarmente intenso per tutto lo Zini e per quanti lo avevano visto e applaudito in campo in quella stagione di 10 anni fa, un momento molto sentito anche dall’allenatore del Cittadella, Roberto Venturato, che fu suo allenatore nella stagione di Pizzighettone e allenatore in seconda al fianco di Emiliano Mondonico nell’anno successivo. Sui led nel frattempo scorrerà uno spot celebrativo a cura della Lega di serie B. Ma non solo la Cremonese, squadra nella quale ha militato, ha preparato iniziative per ricordare Davide: Pescara e Parma, ad esempio, indosseranno la patch #CiaoDavide13 stampata sulle due divise da gioco, lo stesso farà la Ternana Unicusano che insieme ai giocatori dello Spezia indosserà una maglia in ricordo del difensore. In Venezia-Ascoli, durante il minuto di silenzio, disposto dalla Figc su tutti i campi, apparirà sui led la scritta Ciao Davide e al Castellani, per Empoli-Virtus Entella, scorreranno alcune immagini del giocatore.

Allo Zini scenderà in campo una Cremonese rimaneggiata a causa degli ultimi infortuni. Indisponibili Claiton e Procopio, oltre ad Almici, Paulinho e Mokulu, mentre Croce ha recuperato completamente; Tesser dovrà quindi dosare le forze di tutti per fare in modo di avere in panchina ricambio e forze fresche da mandare in campo a gara in corso. La bella notizia è il recupero di Brighenti, che aveva avuto un lieve malessere di natura virale, e quello di Gomez che scenderà in campo fin dal primo minuto. Dietro alle due punte ci sarà Piccolo. A centrocampo rientra Pesce dalla squalifica. In difesa spazio a Marconi in coppia con Canini e Cinaglia nel ruolo di terzino destro. Non sarà una gara facile contro una squadra che ha sempre fatto bene in particolare in trasferta e con la quale esiste una particolare rivalità.

Questo l’elenco dei convocati per la gara di domani:
portieri: Ujkani, Ravaglia, D’Avino;
difensori: Canini, Cinaglia, Garcia Tena, Marconi, Renzetti;
centrocampisti: Arini, Castrovilli, Cavion, Cinelli, Croce, Perrulli, Pesce, Sbrissa, Macek;
attaccanti: Brighenti, Camara, Gomez, Piccolo, Scamacca, Scappini.

La gara sarà arbitrata da Juan Luca Sacchi della sezione di Macerata, coadiuvato dagli assistenti Marco Chiocchi di Foligno e Valerio Colarossi di Roma. Quarto ufficiale sarà Alessandro Meleleo di Casarano. Il fischietto marchigiano non ha mai incrociato la Cremonese in questa stagione, ma aveva diretto i grigiorossi nel campionato 2012-13 a Lumezzane (sconfitta per la Cremonese per 2 a 1) e l’anno successivo a Vicenza (pareggio per 0 a 0).

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti