Un commento

La Crocifissione del Pordenone
vista da vicino: straordinarie
aperture matronei del Duomo

La Crocifissione del Pordenone vista da vicino. E’ questa la straordinaria novità che dall’aprile sarà possibile offrire ai visitatori della Cattedrale di Cremona. La grandiosa e teatrale scena della maggiore opera del Pordenone sarà visibile da alcune finestre del matroneo sud del Duomo aperto per alcune giornate di aprile, maggio e giugno. L’iniziativa è della diocesi di Cremona, della parrocchia del Duomo e dalla collaborazione delle guide del Crart e dell’Associazione  Cremona Sotterranea che si occuperà della sistemazione degli accessi e della sicurezza. Nell’occasione sarà possibile accedere anche al Camposanto dei Canonici con lo stesso ticket. Tutte le visite saranno programmate e su prenotazione.  Si tratta di una occasione straordinaria sia per i turisti che per i cremonesi di ammirare da vicino sia il maestoso affresco della Crocifissione con la grandiosa cornice dorata del Natali e anche la serie di affreschi della navata centrale. Solo il matroneo meridionale è attualmente accessibile al pubblico, quindi sia la salita che la discesa dei visitatori avverranno dalla scala celata proprio sotto la Crocifissione.

L’iniziativa si inserisce nella collaborazione in atto tra Cremona e Piacenza dove da inizio marzo è possibile visitare le straordinarie decorazioni del Pordenone con salita alla cupola di Santa Maria di Campagna.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • elia sciacca

    ottima iniziativa