5 Commenti

Cremonese - Entella
compleanno amaro
0-1 finale

Il gol del vantaggio dell'Entella - foto Sessa

Cremonese – Entella 0-1

Cremonese (4-3-2-1): Ravaglia; Cinaglia (dal 34’st Gomez), Canini, Marconi, Garcia Tena; Cavion, Arini (dal 16’st Perrulli), Croce; Castrovilli; Scappini (dal 21’st Camara), Brighenti. All. Tesser
A disp.: D’Avino, Barosi, Sbrissa, Spaviero, Forni, Bignami, Putzolu, Cinelli

Virtus Entella (3-5-2): Iacobucci; Benedetti, Ceccarelli, Cremonesi; De Santis, Ardizzone (dal 30’st Icardi), Acampora, Crimi, Gatto (dal 33’st Currarino); La Mantia, De Luca (dal 37’st Aramu). All. Aglietti.
A disp.: Paroni, Massoni, Belli, Troiano, Eramo, Llullaku, Di Paola, Brivio, Casagrande

Arbitro: Lorenzo Illuzzi della sezione di Molfetta, coadiuvato dagli assistenti Domenico Rocca di Vibo Valentia e Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore. Quarto ufficiale Daniele Minelli di Varese.

Gol: 9’pt Gatto
Ammoniti: Benedetti, Canini, Cavion, Marconi, Crimi, De Santis
Corner: Cremonese 8, Entella 6
Note: recupero 2’pt+5’st. Spettatori 9231 (3850 abbonati) per un incasso di oltre 32 mila €

Scendono in campo le emozioni di una storia lunga 115 anni allo Zini per Cremonese – Entella. La Sud Erminio Favalli dipinge la curva di rosso e issa il bandierone a strisce grigiorosse per dare il benvenuto alla squadra, sotto gli occhi dei tanti ex invitati per i festeggiamenti.
PRIMO TEMPO – Al 7’, sugli sviluppi del primo calcio d’angolo battuto da De Luca, Ardizzone colpisce a botta sicura e Ravaglia d’istinto respinge. Al 9’ però in contropiede l’Entella va in vantaggio con Gatto, al termine di una bella triangolazione che mette fuori tempo la difesa e sorprende Ravaglia. Al 12’ risponde la Cremonese con una bella girata di Brighenti deviata in angolo da Iacobucci. Dopo le prime fiammate dei liguri è la Cremonese a fare la partita e a rendersi più pericolosa. Al 25’ Castrovilli dalla distanza impegna Iacobucci che respinge corto, Croce e Brighenti si avventano sul pallone ma non riescono a superare il portiere ospite. Al 41’ ancora una bella occasione per Brighenti ma il suo tiro viene deviato da un difensore e finisce dritto tra le braccia di Iacobucci. Finisce così dopo 2’ di recupero.

Nell’ intervallo sfilano in campo alcuni dei protagonisti della vittoria di Wembley con la coppa per raccogliere l’applauso a 25 anni di distanza dalla storica impresa.

Il SECONDO TEMPO riparte sulla falsariga del primo con la Cremonese che costruisce e l’Entella gioca di rimessa. Al 12’ sugli sviluppi di un corner battuto da Castrovilli, Marconi di testa serve il capitano, ma questa volta è il palo a negargli il gol di una porta che pare stregata. Poche occasioni e poco tempo effettivo di gioco in un secondo tempo molto spezzettato e gestito con esperienza dall’Entella. La Cremonese è visibilmente stanca ma non molla. Al 44’ Mister Tesser viene allontanato dal diretto di gara. A tempo ormai scaduto Canini spara alto da ottima posizione sugli sviluppi di una azione innescata da Perrulli. Il finale è un assedio alla porta di Iacobucci ma dopo 5’ di recupero l’Entella rovina la festa alla Cremonese e porta a casa i tre punti.

Cristina Coppola

Foto servizio Sessa

Alcuni degli ex della storica impresa di Wembley

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Giancarlo Pelagotti

    Con questo attacco non da categoria, si rischia grosso,

    • Andrea Torna ✰ ✰ ★ ✰ ✰

      Cosa si rischia?

      • Giancarlo Pelagotti

        Capito cosa rischi !!!!!
        Ricordi !!!!!

        • Andrea Torna ✰ ✰ ★ ✰ ✰

          Ci salviamo senza se senza ma.

          • Giancarlo Pelagotti

            Mi auguro vivamente che tu possa aver ragione , ormai dobbiamo solo sperare , sperando anche , in un po’ di fortuna che pare averci scaricato, ma la fortuna va aiutata !
            Comunque FORZA CREMO SEMPRE.