Commenta

Serie B2. Esperia
corsara a Marudo,
tre punti d’autorità

L’Esperia Cremona scaccia gli spettri di Fiorenzuola e conquista un’importante vittoria esterna sul campo di Marudo. Sorride per i colori gialloblù la ventunesima giornata del campionato di B2. Le ragazze di coach Emanuele Sbano e Gabriele Denti superano per 3-0 la temuta Tomolpack Marudo, sesta in classifica con dodici punti di vantaggio sulle cremonesi, che in settimana ha sostituito coach Esposito con Vassallo.

L’inizio gara dell’Esperia è folgorante (4-8). Scambio dopo scambio Lodi e compagne mantengono il vantaggio intorno ai quattro, cinque punti (11-16) per poi accelerare nel fiale (18-25). Stessa falsa riga el secondo dove Cremona non concede sconti alle avversarie, 16-25. Molto più lottato il terzo nel quale al termine di una serie di colpi di scena, l’Esperia si impone per 30-32 e porta a casa i tre punti.

Tre punti d’oro in chiave futura che allontana la squadra di Sbano dalla zona rossa della classifica, il divario di vantaggio su Cusano Milanino, quart’ultimo, è saliti a cinque. In doppia cifra Lodi e Ghisolfi con 17 (47% in attacco) e 12 palloni messi a terra, sulla sponda marudese non è bastata Martinelli. Al rientro dalla sosta l’Esperia sfiderà la capolista Picco Lecco alla ricerca di punti preziosi in chiave salvezza.

© Riproduzione riservata
Commenti