Commenta

Dai lavori nell'ex museo
Stradivariano spunta volta
affrescata dell'Ottocento

Sono state ritrovate delle decorazioni pittoriche durante i lavori di restauro di palazzo Affaitati in via Palestro che ospiteranno l’Informagiovani e il centro fumetto Andrea Pazienza. Risalgono alla fine dell’Ottocento. Lo studio di restauro Carena – Ragazzoni a cui è stato affidato il recupero, sentita la soprintendenza, sta discialbando le superfici per mettere in luce la decorazione pittorica sovrastata da quattro strati di calce risalente alle epoche successive.
I lavori termineranno entro metà maggio. Per portare avanti il progetto il Comune ha fatto delle indagini ricostruendo così la storia del palazzo. Nell’Ottocento il complesso architettonico passò in eredità ai Fatebenefratelli, i Padri Ospedalieri che nel 1838 lo fecero ampliare costruendovi l’ala lungo via Palestro. Nel 1935 venne soppresso l’ospedale e il Palazzo fu destinato a sede delle raccolte museali e della Biblioteca. In particolare l’ala lungo via Palestro ospitò il Museo Stradivariano dopo essere stata destinata a sede dei bagni pubblici, su progettazione dell’architetto Aldo Ranzi. I bagni pubblici vennero definitivamente smantellati nel 1954. E’ proprio in questa zona del palazzo che sono stati ritrovate le decorazioni. A seguito di infiltrazioni dei distacchi delle tinteggiature sono state notate delle decorazioni, dunque è stata avvertita la soprintendenza e una ditta incaricata a eseguire dei tasselli stratigrafici. Attualmente si sta discialbando la volta e le pareti in previsione di un totale recupero delle decorazioni. s.galli

© Riproduzione riservata
Commenti