Cronaca
Commenta10

Commercio in crisi ma non in tangenziale: in arrivo in via Trebbia media distribuzione

Nella foto, l'innesto di via Trebbia in tangenziale dove e' prevista l'area per la media distribuzione

Il commercio sarà anche in crisi, ma certo c’è fame di sempre nuove aree commerciali in città e soprattutto fuori dal centro storico. Delle 60 istanze a carattere puntuale pervenute in comune in fase di variante al Pgt (approvato lo scorso lunedì dal Consiglio comunale), 10 il 16%, riguardano appunto la possibilità di nuovi insediamenti di attività terziarie. E quasi tutte, 7 su dieci richiedono come collocazione l’asse lungo la tangenziale (Via Eridano – Seminario e Nazario Sauro) e lungo la Paullese.

Tra gli ambiti di trasformazione previsti sulla carta, aree cioè che possono cambiare destinazione d’uso dietro presentazione di un piano attuativo, il Pgt ha autorizzato un’unica superficie di media distribuzione, per un massimo 2500 mq. Si trova in fondo a via Trebbia nei pressi dello svincolo della tangenziale e non sarebbe destinata all alimentare. Dunque in previsione c’è un ulteriore infittirsi di attività commerciali tra largo Moreni il sovrappasso ferroviario sulla tangenziale, che negli ultimi tempi è diventato polo di attrazione per la ristorazione (apertura di pizzerie e rosticcerie) sia dalla media distribuzione non alimentare (Maury’s). Sempre dall’esame delle istanze pervenute in fase di revisione del Pgt emerge anche la tendenza a richiedere la trasformazione da ambiti produttivi consolidati (ad esempio il piazzale Tamoil) ad ambiti misti.

© Riproduzione riservata
Commenti