Commenta

Ciclismo: a Pasquetta torna
l'appuntamento con la
tradizionale Coppa Dondeo

Tutto pronto per il grande appuntamento con il ciclismo d’alto livello a Cremona. Lunedì 2 aprile, giorno di Pasquetta, andrà in scena la classicissima per la categoria juniores (dal 2011) “Coppa Angelo ed Attilio Dondeo” giunta alla sua 71° edizione. E’ uno spettacolo che si ripete dal lontano 1947, quando il maestro pasticcere Attilio Dondeo  iniziò questa avventura insieme ad amici ed appassionati che poi sarebbe proseguita a lungo scrivendo pagine importanti della storia del ciclismo cremonese.

Come noto, il percorso riguarderà i colli piacentini: un mix di paesi, vigneti, sport e tradizione, sempre nel rispetto di un tracciato rimasto fedele alle abitudini di tanti ciclisti ed amatori. Via ufficioso da via dante alle 9.30 dopo la “punzonatura”, mentre quello ufficiale sarà alle 9.40 da Castelvetro: due traguardi volanti a Cortemaggiore (andata e ritorno) e quattro Gran Premi della Montagna , tra Paolini e Bacedasco Alto, dove la corsa farà selezione prima del ritorno ad alta velocità dopo Km. 104,400 verso Cremona.

Arrivo previsto davanti alla Pasticceria Dondeo in via Dante dalle 12 in poi. L’organizzazione è a cura del Velo Club Cremonese coordinata da Fulvio Feraboli con il supporto del main sponsor RS Ford di Costa S.Abamo. E’ una corsa ambita, prestigiosa che richiede molta concentrazione e che non ammette il minimo errore tecnico-tattico. Iscritti 150 concorrenti appartenenti alle migliori società italiane della categoria. L’anno scorso vinse il novarese Samuele Rubino.
Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Commenti